Amarengo

Articles and news

Utilizzo dei profili Lightroom

1

Gli ultimi aggiornamenti di Lightroom CC (1.3), Lightroom Classic CC (7.3) e Adobe Camera Raw (ACR, 10.3) aggiungono profili, un modo aggiornato per definire i colori nelle foto. I profili assomigliano ai preset in quanto è possibile applicare uno stile visivo pre-creato, ad esempio un aspetto monocromatico, ma funzionano a un livello più fondamentale. In effetti, puoi combinare profili e preset.

Profili, e dove trovarli

Il compito di un profilo è quello di tradurre i dati dell’immagine non elaborati in un file raw nei pixel colorati che visualizziamo sullo schermo come una fotografia. I produttori costruiscono profili nei loro modelli di fotocamere per elaborare le foto in modi specifici. Ad esempio, alcuni profili simulano le scorte di film, come Astia di Fujifilm o Classic Chrome, oppure puoi scegliere impostazioni personalizzate per paesaggi o ritratti. Mentre scatti, l’anteprima che vedi sul display LCD ha quell’aspetto specificato.

Tuttavia, quando si porta quel file raw al computer, il software desktop di solito traduce i dati dell’immagine raw in base alle proprie formule. Il software vede solo i dati grezzi, non il profilo, in modo da finire con una versione elaborata di default; un file raw girato utilizzando un filtro monocromatico, per esempio, appare a colori quando importato in Lightroom.

Adobe spiega sul suo blog: “I nostri profili incorporano la deep imaging science e prendono in considerazione i colori dei filtri utilizzati sopra i sensori (l’array di filtri rossi, verdi e blu che aiutano un sensore altrimenti daltonico a ‘vedere’ il mondo colorato che ci circonda), la sensibilità specifica del sensore utilizzato, le caratteristiche del sensore in diverse condizioni di illuminazione e con diversi valori ISO per interpretare gli 1 e 0 digitali nelle immagini all’interno dei prodotti Adobe photography.”

Se hai utilizzato uno stile specifico della fotocamera, l’applicazione del profilo corrispondente conferisce alla foto lo stesso aspetto desiderato durante le riprese; o, naturalmente, puoi sceglierne un altro. Oltre ai profili specifici della fotocamera, quando disponibile, Adobe ha incluso una serie di profili grezzi generali per alcuni tipi di immagine, come Adobe Color, Adobe Monochrome, Adobe Landscape, Adobe Vivid e altri, che si uniscono al coraggioso profilo standard Adobe.

Più dopo il salto! Continua a leggere qui sotto↓
Membri gratuiti e Premium vedere meno annunci! Iscriviti e accedi oggi stesso.

Nelle versioni Lightroom Classic e ACR precedenti alla fine di aprile 2018, i profili per le scene e le simulazioni della fotocamera potevano essere trovati nel pannello di calibrazione della fotocamera. Ora, sono più prominenti, che appaiono nella parte superiore del riquadro di base nel modulo di sviluppo (Lightroom Classic); in un nuovo riquadro del profilo nel pannello di modifica (Lightroom CC); e nella parte superiore del riquadro di base in ACR.

Lightroom profili di posizione in Adobe camera Raw

Profili di posizione in Adobe camera Raw

Lightroom profili di posizione in Lightroom CC

Profili di posizione in Lightroom CC

Lightroom profili di posizione Lightroom Classico

Profili di posizione Lightroom Classico

I principali profili di lavorare solo con i file raw, anche se una serie di profili creativi può essere applicato ad altri formati come JPEG o TIFF. Per quelli, vedrete colore generico o profili monocromatici disponibili.

I profili sono disponibili anche nelle app mobili Lightroom di Adobe. Le modifiche apportate alle foto sincronizzate tramite Creative Cloud vengono aggiornate automaticamente su piattaforme desktop e mobili. Con i profili, hai la garanzia di avere la stessa elaborazione raw applicata in tutte le posizioni, anche.

Utilizzo dei profili Lightroom

Dopo aver importato le foto in una delle versioni di Lightroom o aperto un’immagine raw in ACR, il profilo colore Adobe viene applicato per impostazione predefinita. (Tale impostazione predefinita non viene applicata retroattivamente; le immagini raw già presenti nella libreria mantengono la loro precedente elaborazione raw.) Ecco come cambiare il profilo in ogni applicazione.

Lightroom CC:

  1. Aprire una foto nella vista dettagli e quindi fare clic sul pulsante Modifica (o premere E).
  2. Nel riquadro Profilo, fare clic sul pulsante Sfoglia per visualizzare tutti i profili disponibili. (È anche possibile scegliere un profilo dal menu a discesa, che include quelli contrassegnati come preferiti.)
  3. Espandere una categoria (ad esempio Adobe Raw o Camera Matching). Per visualizzare l’anteprima di un profilo, passa il puntatore del mouse sulla relativa miniatura.
  4. Fare clic sulla miniatura di un profilo per applicarla.
  5. Fare clic sul pulsante Indietro per uscire dal riquadro Profilo.

Lightroom Classico e Adobe Camera Raw:

  1. In Lightroom Classic, passare al modulo Sviluppa ed espandere il riquadro di base. In Photoshop, aprire un file raw, che porta in primo piano ACR.
  2. Nell’area Profilo del riquadro di base, fare clic sull’icona Sfoglia per visualizzare i profili e le relative anteprime nel Browser profili. Oppure, se si desidera scegliere un profilo preferito, fare clic sul menu a discesa e sceglierne uno.
  3. Espandere una categoria (ad esempio Adobe Raw o Camera Matching). Passa il puntatore del mouse sopra la sua miniatura per visualizzare in anteprima il suo aspetto. Puoi anche scegliere di visualizzare i profili in una vista a griglia o elenco; Lightroom Classic offre anche una vista a icone grandi.
  4. Fare clic su un profilo per applicarlo.
  5. Fai clic sul pulsante Chiudi nella parte superiore del Browser dei profili.

Lightroom CC per iOS e Android

  1. Tocca una foto nel browser immagini e tocca il pulsante Modifica.
  2. Nel riquadro Profilo, toccare il pulsante Sfoglia.
  3. Tocca una miniatura del profilo per applicarla.
  4. Tocca il pulsante Indietro (<) nella parte superiore del browser Profili per uscirne.

Per contrassegnare un profilo come preferito per un accesso più rapido, fai clic sull’icona a forma di stella nell’angolo della miniatura di un profilo. Su Lightroom CC per dispositivi mobili, tieni premuta una miniatura per aggiungere o rimuovere un profilo dall’elenco dei preferiti.

Dopo aver applicato un profilo, noterai che nessuno dei cursori di modifica cambia, perché un profilo cambia solo il modo in cui i dati dell’immagine vengono interpretati, non apportando modifiche all’immagine. I profili sono punti di partenza non distruttivi su cui si costruiscono le altre modifiche. Puoi anche avere un solo profilo assegnato a un’immagine.

Profili creativi

I profili creativi—classificati in set Artistici, B & W, Moderni e Vintage—possono essere applicati a qualsiasi immagine, non solo a quelle in formato raw. Hai un certo grado di controllo sull’aspetto del profilo utilizzando il cursore Quantità che appare. Ma come gli altri profili, anche questi sono punti di partenza che non influenzano nessuno dei cursori di modifica.

Profili creativi suonano molto come preset, e in una misura che è vero. Alcune terze parti hanno rilasciato set di profili che è possibile scaricare e installare; Adobe dettagliato come è possibile creare i propri profili specifici della fotocamera (DNG Camera Profiles, o DCP) in un video.

A differenza dei preset, però, i profili sono una base su cui costruire le modifiche. Possono incorporare tabelle di ricerca (LUT) che definiscono i valori per ogni colore (come l’esatta tonalità di blu da utilizzare per un pixel “blu”). Puoi applicare un profilo a un’immagine già modificata e non cambierà nessuno dei cursori di modifica.

Allo stesso modo, è possibile creare un preset personalizzato (o caricarne uno esistente) che include un profilo come parte della ricetta per l’aspetto del preset.

Essere un Profiler

Anche se in superficie sembrano solo un altro tipo di preset, profili in Lightroom e ACR sono potenti modi per definire i colori e gli stili che ancora consentono di eseguire altre modifiche in cima—e la modifica di un profilo non spazzare via tutte le modifiche che hai fatto. E se stai visualizzando e modificando le foto su più computer e dispositivi, i profili ti aiuteranno a garantire che il colore sia coerente su tutti loro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.