Amarengo

Articles and news

Un ex-Googler dice che l’avvocato della società'ha avuto un figlio con lei mentre era sposato e poi l’ha tagliata come parte di una cultura tossica che dice protegge ' uomini d’elite'

L’avvocato capo di Alphabet, David Drummond.
Getty / Alexander Hassenstein
  • Jennifer Blakely, ex dipendente di Google, ha pubblicato un post medio mercoledì in cui ha descritto la sua relazione con il consigliere capo di Alphabet, David Drummond.
  • Nel post, intitolato “My Time at Google and After”, Blakely ha descritto la loro relazione extraconiugale e ha gettato nuova luce su quello che ha definito un “abuso di potere” che ha detto che ha dilagato tra alcuni dei migliori leader dell’azienda.
  • “L’ho vissuto in prima persona e credo che la cultura di un’azienda, i suoi modelli comportamentali, inizino dall’alto”, ha scritto Blakely.
  • In un’occasione, ha detto Blakely, Drummond è venuto a visitare il loro figlio e mentre lo faceva le ha mostrato un articolo del Daily Mail che dettagliava il matrimonio aperto del dirigente di Google Eric Schmidt e gli affari con le donne più giovani.
  • “L’articolo era apparentemente un promemoria per me di come funzionavano le cose”, ha scritto Blakely. “David era (ed è) un potente dirigente.”
  • Leggi la lettera completa di Jennifer Blakely qui.
  • Visita la homepage di Business Insider per ulteriori storie.

Un ex dipendente di Google ha pubblicato un account non verniciato che descrive in dettaglio una relazione con il massimo dirigente legale dell’azienda, sostenendo che David Drummond ha generato un figlio con lei mentre era sposato e abusato di lei emotivamente, in una critica graffiante di ciò che lei chiama una cultura aziendale “oppressiva e intitolata” che protegge gli uomini d’élite di Google.”

Jennifer Blakely, che ha dichiarato di aver lavorato come manager nel dipartimento legale di Google a partire dal 2001, ha dettagliato la sua esperienza in un post sul blog mercoledì intitolato ” My Time at Google and After.”

“L’ho vissuto in prima persona e credo che la cultura di un’azienda, i suoi modelli comportamentali, inizino in cima”, ha scritto.

Il post di Blakely fornisce un resoconto dettagliato in prima persona delle accuse dettagliate in un articolo del New York Times dello scorso ottobre che spiegava la sua relazione con Drummond e descriveva la società come dare pagamenti multimilionari ai dirigenti in partenza accusati di molestie sessuali.

Google non ha risposto immediatamente alla richiesta di Business Insider per un commento sulla questione.

Google è stato scosso da numerose accuse di cattiva condotta sessuale e relazioni inappropriate tra i suoi migliori dirigenti maschili. L’anno scorso, i dipendenti degli uffici di Google in tutto il mondo hanno organizzato uno sciopero per protestare contro la gestione da parte dell’azienda dei rapporti di molestie.

In una e-mail ai dipendenti che hanno risposto all’articolo del Times, il CEO di Google Sundar Pichai ha dichiarato che 48 dipendenti sono stati licenziati a seguito di richieste di molestie sessuali negli ultimi due anni, 13 dei quali erano senior manager o hanno ricoperto incarichi più alti.

‘Non aspettarmi indietro. Non tornero ‘mai piu’.’

Blakely ha detto che la sua relazione con Drummond è iniziata nel 2004 quando i due lavoravano nell’ufficio legale della compagnia. Ha detto Drummond era ancora sposato al momento, ma è stato allontanato dalla moglie. I due hanno avuto un figlio insieme nel 2007.

A quel tempo, Google aveva vietato le relazioni tra quelli in una “linea di segnalazione diretta” e, poiché Drummond era Chief counsel (cioè capo del dipartimento legale), la loro relazione violava la politica aziendale. Blakely è stato chiesto dalle risorse umane di passare al team di vendita, un’area in cui ha ricordato di non avere esperienza.

Blakely ha detto che ha lottato nel suo nuovo ruolo, è diventata depressa e alla fine ha deciso di lasciare la compagnia, fiduciosa che Drummond, che a quel punto si era trasferito con lei e il loro figlio, avrebbe “proteggerci.”

Per saperne di più: Un ex dirigente Uber e Google è stato incriminato con l’accusa di aver rubato auto-guida-auto tech

Ma da ottobre 2008, Blakely ha detto, le cose sono cambiate.

Una sera, dopo aver dovuto lasciare una cena presto per assistere al loro figlio malato, Blakely ha detto, ha ricevuto un testo da Drummond che diceva: “Non aspettarmi indietro. Non tornero ‘mai piu’.”

Blakely ha detto che in effetti, Drummond non è mai tornato.

Da allora, Blakely ha detto che gli ultimi 11 anni sono stati pieni di battaglie per la custodia e Drummond ha affrontato la situazione “esclusivamente alle sue condizioni.”

” Se mi opponessi ai suoi termini, se non avessi “giocato a palla”, mi punirebbe punendo nostro figlio”, ha scritto Blakely. “Passavano mesi o anni in cui non lo vedeva o rispondeva alle mie chiamate o ai miei testi con aggiornamenti e foto di lui o addirittura chiedeva come stava.”

In un’occasione, Blakely ha detto, Drummond è venuto a visitare il loro figlio e mentre lo faceva le ha mostrato un articolo del Daily Mail in dettaglio il matrimonio aperto e gli affari con le donne più giovani di Eric Schmidt, allora presidente esecutivo di Google.

Eric Schmidt.
Sean Gallup / Getty Images

“L’articolo era apparentemente un promemoria per me di come funzionavano le cose”, ha scritto Blakely. “David era (ed è) un potente dirigente.”

Lo scorso novembre, Blakely ha detto di vedere 20.000 dipendenti di Google protestare contro il modo in cui l’azienda ha protetto i suoi “uomini d’elite” ha portato le lacrime agli occhi.

Drummond oggi è vice presidente senior dello sviluppo aziendale e Chief Legal officer per la società madre di Google, Alphabet. Il suo ruolo, tuttavia, sembra essersi spostato fuori dagli occhi del pubblico. All’assemblea annuale degli azionisti di quest’anno, ad esempio, un evento ospitato abitualmente da Drummond, il consigliere principale era invece seduto tra il pubblico.

Leggi la lettera completa di Jennifer Blakely qui.

ORA GUARDA: Video popolari da Insider Inc.

ORA GUARDA: Video popolari da Insider Inc.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.