Amarengo

Articles and news

Se la vita ti dà avanzi di agnello arrosto, fare agnello Stroganoff!

Una delle grandi cose di inverno è che tutto ad un tratto ho sviluppare un desiderio di stufati heary e chunky articolazioni arrosto di carne. In qualche modo, questi non sembrano essere appropriati in estate, ma non appena il tempo diventa più freddo assumono un nuovo fascino.

Oltre alla loro generale prelibatezza, c’è anche l’aspetto della facilità di cottura, perché in entrambi i casi il tempo di cottura lungo e lento significa che riesco a mettere qualcosa nel forno, andare al piano di sopra, fare un bagno, bere un bicchiere di vino, controllare le e-mail e tutto ad un tratto la cena è pronta! Come per magia.

La scorsa settimana, uno dei pasti più confortanti che abbiamo avuto è stato il meraviglioso agnello arrosto lento di Nigel Slater su poltiglia di ceci (presto sarà bloggato!). Ciò significava che per la maggior parte della settimana, c’è stato un osso di agnello gigante con l’ultima carne aggrappata ad esso seduto nel mio frigorifero, osandomi fare qualcosa con esso. Ora, se fosse estate, probabilmente avrei fatto panini di agnello e chutney per lavoro ogni giorno, ma visto che è piuttosto freddo là fuori, mi sono rimpinzato di zuppe da EAT invece. Perché stiamo andando via questo fine settimana, però, la mia mente è diventata di recente più acutamente in sintonia con ciò che è in frigo e come posso usarlo. Hmm, vediamo lef avanzi di agnello arrosto, mezzo cestello di funghi di castagne, un po ‘ di crema Bingo Bingo! Agnello alla Stroganoff!

Naturalmente, il piatto classico è il manzo alla Stroganoff (tradizionalisti, distogli gli occhi!), una ricetta di solito accettata per avere origini russe e contenente carne di manzo, panna acida e funghi. Sembra che ci fosse un nobile russo del 19 ° secolo chiamato conte Pavel Stroganoff che era qualcosa di un gourmet e un bon viveur. Il nome del piatto è generalmente attribuito a lui presumibilmente perché lui o il suo chef hanno inventato la ricetta. Ma poiché una ricetta con questo nome apparve nel classico libro di cucina russo di Elena Molokhovets nel 1861, ben prima che la sua reputazione di buongustaio si fosse sviluppata, sembra più probabile che la ricetta fosse stata nella famiglia Stroganoff per anni e divenne ben nota attraverso l’intrattenimento di Pavel. (Per inciso, la versione del 1861 richiede cubetti di manzo, piuttosto che strisce, cotte con brodo e senape – senza cipolle e senza funghi.)

Visto che ho buttato la tradizione fuori dalla finestra quando ho iniziato a tagliare l’agnello cotto invece di manzo crudo (!), credo di avere un certo margine di manovra per quanto riguarda gli ingredienti, ma ho cercato di attenersi alla formula di carne-crema-funghi. E si è rivelato dannatamente bene, anche se lo dico io stesso. NOTA-mentre stavo inventando questo mentre andavo, le quantità potrebbero non essere esatte. Aumentare o diminuire come meglio credi.

AVANZI di AGNELLO STROGANOFF (serve 2-3)Avanzi di

Ingredienti

Avanzi di agnello arrosto – di circa 2 tazze di cubetti (o 400 g di crudo di agnello tagliata a cubetti)
12 (circa) i funghi di castagno
1 cipolla media
1 spicchio d’aglio
100 ml di panna
25g di burro
2 Cucchiai di farina
una spruzzata di sherry
1/4 di cucchiaino di paprika
1/2 cucchiaino di rosmarino secco
1 tazza di brodo di pecora
sale & pepe

Metodo

Cubo di agnello, schiacciare l’aglio e affettate le cipolle e funghi. Scaldare il burro in una padella a fondo pesante e saltare insieme le cipolle, l’aglio e l’agnello. Se l’agnello è cotto come il mio, soffriggere le cipolle e l’aglio fino a quando le cipolle sono traslucide e cominciano a rosolare, quindi aggiungere l’agnello a scaldare. Aggiungi i funghi alla fine – hanno bisogno di una cottura minima.

Una volta che i funghi, le cipolle, l’agnello e l’aglio sono fatti, togliere dalla padella con un mestolo forato e tenere in caldo. Mescolare la farina nei succhi di padella, mescolando per raccogliere eventuali bit attaccare al fondo della padella. Cuocere per un minuto o due, quindi aggiungere una spruzzata di sherry (opzionale), la paprika e il rosmarino, seguito dal brodo. Mescolare bene e togliere dal fuoco prima di aggiungere la crema, mescolando tutto il tempo per evitare grumi. Tornare al calore e mescolare per ottenere un cauce liscio. (Se la salsa è troppo densa, aggiungere un po ‘ di latte per diluirlo.)

Mescolare l’agnello, la cipolla e il composto di funghi nella salsa, scaldare e servire su un letto di purè di patate cremoso. E, nel mio caso, con gem squash sul lato!

Seguimi ogni giorno a novembre mentre completi il mese di pubblicazione del blog nazionale – un post al giorno, tutti i giorni, per 30 giorni! Qui ci sono tutti i miei NaBloPoMo ’07 messaggi finora.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.