Amarengo

Articles and news

Longfellow ParkLongfellow Park e Centro ricreativo offrono attività tutto l’anno, e sono sempre pieni di gente e sorrisi.

Nome: Il parco prende il nome ufficiosamente da Henry Wadsworth Longfellow, un poeta americano che scrisse La Canzone di Hiawatha nel 1854. Il poema rese Minnehaha Falls famosa in tutto il mondo, anche se Longfellow non aveva mai visitato le cascate. L’attuale campo di Longfellow non è mai stato ufficialmente chiamato dopo che è stato acquisito nel 1918. Il parco è stato chiamato Longfellow Field da quando è stato acquisito perché ha sostituito un parco precedente con quel nome situato a circa un miglio più vicino al centro di Minnehaha Avenue tra East 26th e East 28th streets. Il primo campo Longfellow fu venduto dal consiglio del parco nel 1917.

Acquisizione e sviluppo

Il parco ha posseduto due diversi parchi chiamati Longfellow Field. Il primo è stato acquistato per $7.000 nel 1911. Era poco più di quattro acri. All’epoca, quel terreno era già stato utilizzato come campo da gioco ed era considerato situato in posizione ideale per ospitare un gran numero di persone. Il consiglio al momento ha considerato le condizioni di acquisto molto favorevoli. Il parco era adiacente a una scuola elementare, Longfellow School. Ad un costo di circa $8.000 campi da calcio e baseball, sono stati installati campi da tennis, pallavolo e basket, oltre a apparecchi per parchi giochi. Nel 1912 il sovrintendente del parco Theodore Wirth scrisse che era uno dei campi di gioco più attivi della città. Insieme a North Commons è stato il sito di molte partite di calcio e baseball in tutta la città, perché i campi alla Parata erano fuori servizio per due anni in quanto sono stati riqualificati e seminati.

Nonostante la popolarità del parco, e la sua accessibilità da auto di strada, è stato venduto nel 1917. La Minneapolis Steel and Machinery Company, che si trovava ad est del parco, chiese al consiglio del parco alla fine del 1917 di nominare il suo prezzo per la terra. Una settimana dopo il consiglio del parco ha detto che voleva $35.000 per la terra e nel giro di un mese l’affare è stato fatto. Il consiglio del parco ha spiegato di aver fatto l’accordo perché l’area non era più adatta per un parco a causa della crescita delle imprese manifatturiere nella zona. Il consiglio ha anche citato il fatto che il consiglio scolastico aveva chiuso la scuola Longfellow vicino al parco. Inoltre, il consiglio ha detto che il parco avrebbe comunque richiesto spese per miglioramenti. (Questa spiegazione potrebbe non aver avuto peso se il consiglio del parco avesse proceduto con i piani per costruire un rifugio e servizi igienici nel parco nel 1916. Le offerte per la costruzione del rifugio, che un architetto era stato assunto per la progettazione, è venuto a più di $10.000, il doppio di quello che il consiglio del parco aveva stanziato. Di conseguenza, tutte le offerte sono state respinte e il rifugio non è stato costruito.)

Come parte della risoluzione di vendere il parco, il consiglio ha incluso la sua intenzione di trovare una “zona più adatta” per un parco e un parco giochi nelle vicinanze a south Minneapolis. Meno di due settimane dopo la vendita del primo campo Longfellow è stato completato, il consiglio designato terra per un secondo campo Longfellow, i tre isolati da 35th a 38th Avenues Sud tra East 34th e East 35th Streets. Il nuovo parco era in una sezione sottilmente stabilita della città. Grazie alla sua posizione più lontano dal centro, e più lontano dalle linee di tram, il nuovo parco non avrebbe mai sostituito il vecchio campo Longfellow come destinazione sportiva in tutta la città.

Periti sono stati immediatamente nominati per determinare il valore del nuovo sito per l’acquisto da condanna. Quando i periti fecero il loro rapporto il 6 febbraio 1918, i commissari del parco ebbero dei ripensamenti. I due blocchi da 36th a 38th avenues non avevano edifici su di loro e sono stati valutati a poco più di $16,000. Il blocco ad ovest, tuttavia, tra il 35 ° e il 36°, comprendeva tre nuove case. La valutazione per quel blocco da solo era più di $17.000. E c’erano appelli alle valutazioni dei proprietari di immobili su entrambi i blocchi.

Alla fine, il consiglio ha scelto di rinviare l’acquisto del blocco westerly, e ha raggiunto un accordo con il singolo proprietario dei due blocchi in cui il parco si trova ora per pagargli $16.000 più $758 che doveva in tasse arretrate e valutazioni sul terreno. L’accordo fu approvato dal consiglio il 1 maggio 1918.

La relazione annuale del consiglio del 1918 include il piano iniziale del sovrintendente del parco Theodore Wirth per il parco, che proponeva una casa di campo che formava la parte posteriore di una tribuna che si affacciava su un campo e una pista da calcio e baseball combinati. Il consiglio si appropriò di $12.500 per la classificazione del campo quell’anno, ma Wirth notò che la classificazione era iniziata troppo tardi nell’anno per fornire una pista di pattinaggio quell’inverno. L’anno successivo Wirth riferì che la classificazione era stata completata e che l’apparato del parco giochi sarebbe stato installato nella primavera del 1920. Ha anche notato che quando il “distretto è più stabile”, il consiglio del parco potrebbe costruire una moderna casa da campo lì.

Nel dicembre 1920 Wirth presentò un piano rivisto per un piccolo rifugio in legno nel parco, che ammise non era molto più di un edificio per servizi igienici. Ha detto che avrebbe servito le esigenze “per ora” di quello che ha definito uno dei parchi giochi più attivi della città. Pensava che il rifugio avrebbe stimolato la domanda nel quartiere di “sistemazioni più adeguate” nel prossimo futuro. Il rifugio, che è stato costruito nel 1921, è stato progettato e costruito in modo che potesse essere facilmente spostato in un altro parco quando una casa più grande campo è stato costruito a Longfellow.

Nel 1929, Wirth presentò un nuovo piano per il parco. Erano sparite le sue visioni di una casa di campagna. Invece ha raccomandato un rifugio ” standard “per sostituire l’edificio in legno, che ha definito” del tutto inadeguato.”Anche se il piano di Wirth fu rivisto nel 1930, dopo l’input del quartiere, per includere campi da croquet e basket ed eliminare la pista da corsa, nessuno dei piani fu mai implementato. La Grande Depressione mise fine a quei piani e il rifugio temporaneo costruito nel 1921 non fu sostituito fino al 1960.

Anche se il rifugio in legno a Longfellow era piuttosto modesto, era uno dei pochi miglioramenti nei parchi di quartiere in quell’epoca che non veniva pagato attraverso le valutazioni della proprietà. A causa del profitto sulla vendita del campo originale di Longfellow nel 1917, il consiglio acquistò il nuovo terreno e pagò tutti i miglioramenti con quei fondi. Il quartiere intorno a Longfellow Field è uno dei pochi in città che non ha pagato per il suo parco di quartiere attraverso valutazioni di proprietà.

Che è cambiato nel 1961 quando il consiglio del parco ha approvato la spesa spending 125.000 in fondi obbligazionari e una valutazione $125.000 sulla proprietà dell’area per rinnovare il campo e sostituire il vecchio rifugio in legno. Nel 1963 l’intero parco fu ricostruito, con nuove attrezzature per il parco giochi, nuovi campi da tennis, aree sportive ampliate e un edificio “moderno” in mattoni.

Il moderno edificio in mattoni a Longfellow è stato uno dei primi nuovi centri ricreativi costruiti negli anni ’60 ed è stato l’edificio ricreativo vetrina della città prima del boom edilizio nei centri ricreativi e comunitari nei parchi negli anni’ 70. Anche Longfellow Field ha partecipato all’aggiornamento in tutta la città degli edifici ricreativi quando la costruzione di un nuovo centro comunitario con una palestra è stata iniziata nel 1975. Longfellow era uno degli otto parchi della città che ha ottenuto un centro comunitario più grande con una palestra progettata per servire più di un semplice quartiere circostante.

Nel 1990 sono stati effettuati diversi lavori di ristrutturazione del parco giochi. Il Centro comunitario ha subito diversi miglioramenti negli ultimi anni, tra cui nuovi sistemi HVAC e un modo di ingresso ridisegnato nel 2007 e un centro comunitario ristrutturato e cucina aggiornata nel 2008.

Storia del parco compilata e scritta da David C. Smith.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.