Amarengo

Articles and news

L’importanza della comunicazione in azienda

Inviato alle 08:30hen categoria EmpresasporJosé Manuel Campos Re

la comunicazione è fondamentale in qualsiasi tipo di attività organizzata, essendo uno dei fattori essenziali per poter funzionare e svilupparsi correttamente. Qualsiasi attività umana è sviluppata attraverso la comunicazione. Le organizzazioni stesse, essendo diventate più complesse e diversificate, hanno capito che la comunicazione in azienda è uno degli elementi più importanti per il proprio sviluppo.

Nell’era digitale, in cui i canali social consentono interazioni a una velocità precedentemente sconosciuta, la comunicazione aziendale acquista un’importanza molto più rilevante.

Nelle aziende gli effetti positivi della comunicazione sono evidenti: migliora la competitività dell’organizzazione, nonché il modo in cui può adattarsi ai cambiamenti che si verificano nel suo ambiente, al fine di raggiungere gli obiettivi inizialmente proposti. Allo stesso tempo, l’esistenza di una comunicazione efficace in azienda incoraggia la motivazione dei dipendenti, nonché l’impegno e il coinvolgimento nei compiti aziendali, creando un ambiente di lavoro inclusivo.

All’interno della comunicazione in azienda, possiamo distinguere tra: interno ed esterno.

comunicacion-en-la-empresa

comunicazione interna

È quella che si verifica all’interno dell’azienda tra i membri che ne fanno parte, sia attraverso i canali formali stabilite per questo scopo (riunioni interne, e-mail, intranet, enterprise social network), ad esempio tramite diversi social network e le relazioni personali tra i membri della stessa. In molti casi, non viene data l’importanza che merita. È fondamentale incoraggiare la partecipazione e l’impegno delle persone che fanno parte dell’organizzazione. È importante rafforzare un’identità aziendale interna, in cui tutti i membri dell’azienda si sentano identificati con il marchio, prima di poter lanciare un’immagine aziendale coerente ai clienti.

Il flusso di questa comunicazione interna all’azienda è considerato discendente quando inizia dai livelli gerarchici più alti a quelli più bassi. Questo tipo di comunicazione è sempre stato presente, ma trasformare la comunicazione in qualcosa di unidirezionale, senza aspettare una risposta, può essere un errore con conseguenze irreparabili a medio termine. Ecco perché la comunicazione bottom-up si sta diffondendo nelle organizzazioni. Nasce dai dipendenti, come metodo efficace per i loro superiori per conoscere le loro lamentele, idee o suggerimenti, così come le diverse storie di successo che si verificano nell’attività dell’organizzazione. Con gli attuali miglioramenti tecnologici, l’implementazione di sistemi per ottimizzare la comunicazione interna ha notevolmente ridotto il suo costo. Qualsiasi organizzazione che voglia davvero migliorare le proprie relazioni interne, dovrebbe considerare l’integrazione nei propri sistemi social network interni che aiutano a canalizzare i diversi messaggi.

Per quanto riguarda la comunicazione esterna

La sua importanza risiede nella capacità dell’azienda di proiettare e rafforzare la propria immagine. Questo può essere fatto all’interno dei diversi stakeholder dell’organizzazione (potenziali clienti, cittadini, pubblica amministrazione). Questo renderebbe i progetti o le attività noti alle persone che vogliono veramente affrontare, per ottenere, in qualche modo, l’interazione di loro con il marchio. È uno strumento strategico vitale per l’azienda per posizionarsi sul mercato, ma non deve più limitarsi al messaggio pubblicitario stesso, ma deve essere costruito sulla base di una forma di comunicazione integrale. Ciò dovrebbe basarsi sia sull’agilità di risposta alle opinioni esterne e alle menzioni positive, sia sulla sensibilità e l’empatia di fronte alle diverse crisi di marca che possono verificarsi in casi specifici.

sta diventando sempre più importante sviluppare un piano di comunicazione esterna, che tiene conto, come aspetti fondamentali:

  • La definizione della propria identità aziendale
  • L’immagine dell’azienda che viene percepito all’interno del mercato.
  • L’immagine ideale, quella che verrebbe trasmessa all’opinione pubblica.
  • Le strategie di comunicazione necessarie per attuare il piano ad un determinato target di riferimento.

L’implementazione di nuovi sistemi di comunicazione interna ed esterna richiederà inevitabilmente azioni volte a rinnovare la cultura aziendale. Il miglioramento delle capacità comunicative in azienda richiede un coinvolgimento diretto di tutte le persone che sviluppano la loro attività professionale in esso. Le azioni dovrebbero essere canalizzate combinando la formazione faccia a faccia interna nei diversi reparti, con lo sviluppo di processi e attività specifiche di una metodologia di e-learning, di pillole formative digitali che aiutano a promuovere e dinamizzare questo processo.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.