Amarengo

Articles and news

Le sfide dell’allattamento al seno tra gli immigrati latini

Davvero dolorose ma fattibili. Non così male come mi aspettavo. Queste sono le mie prime risposte quando qualcuno mi chiede della nascita di mio figlio. Dico sempre alla gente che la parte più difficile per me è stata dopo la nascita, specialmente quando si trattava di allattare al seno.

Come mamma per la prima volta, ho letto molti libri sulla maternità, ma non ho mai prestato molta attenzione alla sezione sull’allattamento al seno. Mi sono iscritto alle lezioni di allattamento al seno offerte dal mio ospedale, ma mi sono ammalato quel giorno e non ho riprogrammato. Quanto potrebbe essere difficile ho pensato?

Ho avuto la maggior parte dei problemi immaginabili che le prime mamme incontrano con l’allattamento al seno. Per un po ‘ ho pensato di essere l’unico ad avere tutte quelle difficoltà. Tuttavia, nel mio viaggio attraverso la maternità, ho incontrato molte donne che hanno avuto esperienze terribili con l’allattamento.

Ho molte domande su questo argomento ora e sono determinato a trovare alcune risposte. Ecco perché una delle storie che ho proposto per la California Endowment Health Journalism Fellowship si concentrerà su questo argomento. Essenzialmente, voglio scrivere l’articolo che non ho mai letto e, auspicabilmente, aiutare alcune donne direttamente.

Molte persone non sanno che oltre ad essere il miglior cibo per i bambini, il latte materno fornisce molti altri benefici per la salute a lungo termine alle madri e, infine, alle loro comunità. Esplorerò il caso degli immigrati latini in questo paese e le sfide che devono affrontare quando si tratta di allattare i loro figli. Ci sono studi che dimostrano che ci sono differenze sostanziali sia nei tassi di iniziazione e durata dell’allattamento al seno negli Stati Uniti. Queste disparità sono modellate da una serie di fattori sociodemografici, tra cui razza, etnia e reddito.

Cercherò anche le politiche di allattamento al seno negli ospedali e nei luoghi di lavoro in California.

Per le mie altre due storie esplorerò la salute mentale dei bambini e dei giovani latini e i problemi di accesso alla salute e all’assistenza sanitaria per i lavoratori edili latini.

Le mie storie saranno pubblicate sul quotidiano El Mensajero (www.elmensajero.com), la pubblicazione che attualmente scrivo per come giornalista freelance.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.