Amarengo

Articles and news

Latest Harry Potter controversy reveals truth about JK Rowling

Al centro dell’ultima polemica c’è una clip di cinque secondi nel trailer di Fantastic Beasts 2: The Crimes of Grindelwald, che mostra l’attrice sudcoreana Claudia Kim trasformarsi in un serpente. La scena rivela apparentemente il retroscena dietro il suo personaggio, Nagini, che diventa l’animale domestico del malvagio Lord Voldemort: è una mutaforma, maledetta per rimanere intrappolata nel corpo di un serpente. Ciò non sembra troppo offensivo finché non ti rendi conto che Kim è una delle uniche donne di colore del franchise e che il ruolo principale di Nagini nella serie è quello di sostenere Voldemort con il latte e fungere da vaso per la sua anima. Il ruolo di Kim è ridotto a interpretare un personaggio che diventerà l’animale domestico di un uomo bianco – letteralmente.

Claudia Kim nel ruolo di Nagini in Animali fantastici: I crimini di Grindelwald.

Claudia Kim nel ruolo di Nagini in Fantastic Beasts: I crimini di Grindelwald. Warner Bros

Tra le critiche, Rowling ha preso a Twitter per spiegare il personaggio e solo peggiorato le cose. Ha suggerito di aver basato Nagini su una creatura della mitologia indonesiana e ha sottolineato che “L’Indonesia comprende poche centinaia di gruppi etnici”. Questo è vero-tranne Kim non è cinese o sud-est asiatico e le etnie asiatiche non sono intercambiabili. Rowling potrebbe aver cercato di dimostrare la sua caratterizzazione era culturalmente sensibile, ma ha mancato il bersaglio.

Warner Bros. Pictures ‘” Animali fantastici: I crimini di Grindelwald ” è la seconda di cinque nuove avventure in Wizarding World™di J. K. Rowling.

La clip di Nagini non è tanto razzista quanto sconsiderata, e interamente in linea con il track record di Rowling sulla rappresentazione e l’inclusione. Certo, la serie di Harry Potter ha un certo numero di personaggi provenienti da ambienti di minoranza, ma non uno è centrale per la trama o concretizzato in alcun modo. Sono spesso stereotipi o gettoni imprecisi che fungono da cenni timidi alla diversità. Cho Chang, per esempio, è un mash-up di due cognomi asiatici che non dovrebbe davvero andare insieme.

Sembra che Rowling stia cercando di compensare questa mancanza di rappresentazione aggiungendo caratteri diversi retroattivamente. Nel 2007, ha suggerito preside Albus Silente era gay. E quando la produzione del West End di Harry Potter e il bambino maledetto ha lanciato l’attrice nera Noma Dumezweni, ha lasciato intendere che Hermione avrebbe potuto provenire da una minoranza razziale fin dall’inizio.

JK Rowling ha un track record quando si tratta di rappresentare le minoranze.

JK Rowling ha un track record quando si tratta di rappresentare le minoranze. AP

Forse questi cenni tardivi alla diversità sono meglio di niente. Dopotutto, il mondo è cambiato nei decenni da quando Rowling ha pianificato la sua serie. Ma Rowling sembra voler convincerci che ha pianificato questi colpi di scena per tutto il tempo. In qualche modo, ne dubito.

I fan hanno ragione a desiderare qualcosa di più dell’introduzione casuale di personaggi sottorappresentati. Questo tipo di approccio tende a tradursi esattamente in ciò che questo trailer sembra offrire con Nagini: caricature esotiche e feticizzate. Anche una serie amata come Harry Potter ha bisogno di una forte rappresentazione di personaggi diversi se vuole resistere alla prova del tempo.

Washington Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.