Amarengo

Articles and news

La realizzazione Di un gioiello, Un Pioniere del Settore

Jennifer Fisher, CEO e Fondatore di Jennifer Fisher Gioielli

per gentile Concessione di Jennifer Fisher Gioielli

Quando Jennifer Fisher aveva otto anni ha lanciato l’orecchino di società JJ Pulsante Orecchie, mentre i suoi genitori erano via per un viaggio di fine settimana. L “impresa è stata una delle tante imprese della giovane ragazza, preceduta da una società di barrette caterpillar e un business della moda vernice splatter, che il suo vialetto d” infanzia porta ancora segni di. Le aziende acceso un senso di trambusto in Fisher. Tuttavia, non avrebbe mai potuto prevedere che stavano prefigurando quella che un giorno sarebbe diventata un’etichetta di gioielli omonima, amata da leader di stile come Beyonce e Rihanna.

” I miei genitori mi hanno sempre detto che puoi essere quello che vuoi essere. Mi ha dato un forte senso di sé e di fiducia come un bambino,” lei condivide. “Allo stesso tempo, mio padre ha sempre detto che non tutto funziona. Quando non lo fa, devi andare avanti e provare qualcosa di nuovo.”I due sentimenti sono ora il fondamento della filosofia aziendale che continua a spingere Fisher all’avanguardia nel settore della gioielleria. Mentre è ampiamente riconosciuta per la sua intuizione di iniziare le tendenze, il successo del marchio è ugualmente imperniato sulla sua capacità unica di adattarsi non solo al cambiamento, ma anticiparlo prima che accada. Si sedette con noi per condividere uno sguardo dietro le quinte sulle forze che hanno trasformato una singola collana in un impero di gioielli di 13 anni.

La nascita di un leader del settore.

I semi di quello che oggi è un business multimilionario derivano da una collana di tag per cani creata da Fisher per simboleggiare la nascita di suo figlio, Shane. Dopo essere stata diagnosticata con un tumore desmoide e sottoposti a chemioterapia a 30 anni, lei è stato consigliato di iniziare la sua famiglia tramite maternità surrogata. Quando i primi due surrogati si conclusero tragicamente in aborti spontanei, suo marito e lei provarono senza successo la fecondazione in vitro. Pochi mesi dopo, hanno sperimentato un miracolo e sono rimasti incinta da soli.

Fisher ha cercato un gioiello per rappresentare la grandezza della nascita di Shane, ma ha faticato a trovare qualcosa che ospitasse il suo nome completo o fosse abbastanza tagliente da corrispondere al suo stile personale. Ispirato dal braccialetto di fascino che ha raccolto con i ciondoli dai suoi genitori viaggi, ha creato una collana di fascino d’oro con il suo nome e il suo compleanno. La collana attirò rapidamente lo sguardo dei colleghi che iniziarono a chiederle di personalizzare il proprio. Uno dei pezzi era per Uma Thurman, che dopo averlo indossato sulla copertina di Glamour del luglio 2006 catalizzò Fisher per lanciare l’attività.

Sebbene Fisher fosse salita nei ranghi come stilista di guardaroba, non aveva alcuna esperienza nel settore della gioielleria. Ha sfruttato il trambusto che suo padre imprenditoriale le ha instillato per abbattere le barriere come fondatrice per la prima volta in un settore complesso e competitivo. “Crescendo, se volevo comprare qualcosa che mio padre mi ha detto di trovare un lavoro. Così ho mentito sulla mia età, ottenuto un lavoro in un negozio di abbigliamento, e ha finito per essere il loro venditore superiore,” lei ricorda. “Ho sempre avuto questo trambusto naturale perché ho visto mio padre farlo.”

La grinta è stata fondamentale in quanto Fisher ha avviato l’attività e gli è stato detto ” No ” centinaia di volte come outsider del settore. “Devi essere senza paura e fidarti del tuo intuito”, dice. “Dalla prima collana che ho creato, la gente mi ha detto che non si può fare una collana di fascino. Perché no? Ho sintonizzato il rumore e ho continuato ad andare perché ci credevo.”13 anni dopo la collana rimane uno dei bestseller dell’azienda.

Iniziando con la collana charm, che è stata personalizzata da Naomi Watts e Reese Witherspoon, Fisher ha impostato le tendenze del settore da quando ha lanciato il marchio. Mentre ha seguito la collana di fascino iconico con artisti del calibro dei suoi polsini equazione diamante distinti e cerchi essenziali, lei fa un contributo uguale plasmare il futuro dei settori della gioielleria e al dettaglio.

La collana di fascino Jennifer Fisher Jewelry

Per gentile concessione di Jennifer Fisher Jewelry

Fisher ha lanciato il business con un semplice sito web in mostra cinque prodotti. Ha confermato ogni ordine al telefono, e la mano ha scritto ogni slittamento ordine nella sua camera da letto prima di inviarlo per essere progettato. Mentre la decisione di essere direttamente al consumatore è stata motivata da garantire precisione, Jennifer Fisher Jewelry è stato uno dei primi marchi ad essere venduti online, aprendo la strada al passaggio del settore a un modello direct to consumer. “Dobbiamo essere diretti a causa del nostro livello di personalizzazione”, dice. “Ogni pezzo rappresenta la storia di una persona ed è qualcosa che vogliono tramandare. È una responsabilità che prendiamo molto sul serio.”Oggi, 75% della loro attività passa attraverso il loro sito web (merce personalizzata è venduto solo lì) con vendite online in aumento 50% anno su anno dal 2011.

Il nucleo del business di Fisher ha fatto affidamento sullo sfruttamento delle piattaforme digitali per sfruttare il potere della sua comunità. Ha iniziato a utilizzare il modello direct to consumer per testare piccoli lotti di nuovi design ed è stato tra i primi marchi di gioielli a coltivare una conversazione bidirezionale con la sua comunità, trattando ogni membro come parte del suo team. Oggi, invita 280.000 follower di Instagram a tutto, dalle sessioni di progettazione alle recensioni dei prodotti e crea costantemente nuovi modi per portarli dietro le quinte.

La decisione di debuttare le loro collezioni su Instagram, piuttosto che alla Fashion Week, è stata una delle più grandi manifestazioni dell’obiettivo di Fisher. La campagna, composta da 26 foto, ha generato oltre 5.000 Mi piace. All’inizio di questo mese, Town and Country magazine ha riconosciuto Fisher per il suo ingegno con il loro retail innovation award, al fianco di Tiffany & Co. e Saks Fifth Avenue.

“Volevamo mostrare la collezione a tutti allo stesso tempo, quindi abbiamo deciso di testarla”, condivide. “Non facciamo più nulla di tradizionale. Siamo come dei rinnegati. Continuiamo a dire: ‘Facciamo ciò che sembra giusto e vediamo cosa succede.'”

Fisher era anche il volto di entrambe quelle collezioni. Dopo che il team ha riconosciuto che le foto di lei che indossa i gioielli hanno portato a più acquisti, l’hanno girata mentre camminava nel suo quartiere a Tribeca. La risposta schiacciante della comunità è stata: “Va bene. Perché non lo fanno più persone?”Sono più facilmente riconoscibile”, aggiunge. “Questo funziona perché è reale.”

L’intuizione di un fondatore.

Auto-descritto come un non-pianificatore, il successo duraturo di Fisher è in gran parte attribuito alla sua vigilanza anticipando, riconoscendo e adattandosi rapidamente al cambiamento. Iniziando con la sua collezione di ottone, che ha lanciato durante la recessione per fornire agli editori gioielli meno costosi per le copertine di stile, continua ad essere iper-consapevole di come le maree cambiano influenzano la sua attività. “Testiamo così tante idee ogni stagione perché non sappiamo cosa funzionerà”, dice. “Quando qualcosa funziona, si cavalca l’onda. Allo stesso tempo, sai istintivamente che le cose sono temporanee. Come azienda, devi essere in sintonia con le maree in modo da poter spostare l’attenzione prima che le onde si rompano. “

Jennifer Fisher Jewelry Baby Samira Hoops

Per gentile concessione di Jennifer Fisher Jewelry

La decisione dell’azienda di lanciare una collezione full hoop in questa stagione è una manifestazione della filosofia Fisher. Dopo che i Samira Hoops che hanno lanciato in 2016 sono saliti in cima alla loro lista di bestseller, hanno ampliato la collezione per includere oltre 15 stili in più varianti di dimensioni in meno di due anni, il che ha contribuito alle vendite online totali dell’azienda aumentando 38% in media all’anno.

“Non abbiamo creato l’orecchino a cerchio ma ci è capitato di disegnarne uno con lo sguardo giusto al momento giusto”, condivide Fisher. “Si può avere la sensazione che un pezzo avrà successo, ma non si può mai veramente sapere. Il cinquanta per cento dei pezzi di cui non sono sicuro finiscono per essere bestseller. Siamo più concentrati sul vedere quale delle nostre idee risuona e capitalizzare su questo slancio piuttosto che cercare di prevederlo.”

Una delle opportunità più inaspettate su cui Fisher ha capitalizzato negli ultimi otto anni sta sfruttando Instagram per essere un canale diretto nella sua vita di fondatrice. L’account @ JenniferFisherJewelry che è iniziato come una piattaforma per curare la propria pagina di stampa, si è evoluto in un gioco intimo per gioco della sua giornata. Ogni giorno, 280.000 follower la accompagnano nelle sue avventure, che vanno dalle lezioni mattutine di Tracy Anderson alla cena con la sua famiglia e ai viaggi a Parigi. Il vero sguardo nella vita di Fisher-tutti i post sono organici, il team non ha una strategia sociale – ha portato ad un aumento del riconoscimento del marchio e delle vendite. Soprattutto, le consente di connettersi personalmente con i suoi clienti e fan, che descrive come una delle parti più energizzanti e gratificanti della sua giornata.

Jennifer e Kevin Fisher con i loro figli a Capodanno

Per gentile concessione di Jennifer Fisher Jewelry

Anche se può sembrare che il business è affidamento sulla piattaforma sociale, con Fisher distacco più volte al giorno e ora debuttando le sue collezioni, lei è giustamente consapevole della sua’ effimera. “Come azienda, non puoi fare affidamento su nulla – che si tratti di un prodotto, di una piattaforma o di un partner-che sia un interruttore della luce per la tua azienda. Nulla è permanente”, afferma. Come tale, ha visto il suo successo sulla piattaforma sia come ispirazione e validazione per costruire un motore di contenuti completo sul sito web di Jennifer Fisher Jewelry.

L’azienda ha iniziato a intraprendere questo obiettivo nel 2016 quando ha lanciato un marchio lifestyle — Una delle rappresentazioni più adatte della volontà di Fisher di evolvere il business in nuove direzioni. Mentre la vendita di sale a fianco orecchini bracciale diamante può apparire un ” espansione insolito, era la misura perfetta per Fisher, la cui passione per la cucina deriva di nuovo ai corsi di cucina sua madre la iscrisse quando era 11. Anche se lei ha ancora le carte ricetta ritagliate nella sua cucina, cucinare era un altro hobby infanzia avrebbe mai potuto prevedere sarebbe diventato un business.

Fisher cucina la maggior parte del suo cibo a casa e dopo aver cercato un sale da condimento senza aglio per le sue uova da colazione, ha deciso di crearne una propria. Mescolato con la scorza dai limoni suo padre cresce a Santa Barbara e le sue erbe preferite, sali di Fisher è diventato rapidamente un fiocco di famiglia. Suo marito, che è presidente di Jennifer Fisher Jewelry, l’ha incoraggiata a esplorare l’imballaggio e la vendita. Per valutare l ” interesse, ha iniziato a postare i pasti che fa per la sua famiglia su Instagram e rapidamente attirato domande che vanno da come portare un uovo al suo go-to taco Martedì ricetta. Seguito dall’ormai noto regalo natalizio di avocado, limoni e miscele di sale che il team ha inviato come snack di potenza – Fisher non ha mai ricevuto più gratitudine per un regalo – è nato il marchio Lifestyle Jennifer Fisher.

In meno di un anno, Fisher e suo marito erano in piedi in uno stabilimento di produzione nel New Jersey supervisionando la realizzazione della loro prima miscela: Jennifer Fisher Universal Salt. Il tutto esaurito in due settimane ed è stato seguito da curry e miscele speziate pochi mesi dopo. Oggi, Fisher ha oltre 55 ricette sul suo sito web, così come il suo account Instagram culinaria @JenniferFisherKitchen, che vanno dal pollo aglio zucchero di canna al peperoncino lime cavolfiore arrosto e sesamo salmone teriyaki. Ogni pasto è quello che cucina per la sua famiglia-è probabile trovare una foto o un video di esso su Instagram – ed è condiviso con weeknight convincere in mente. Molte sono ricette di famiglia, tra cui il pane alla banana ‘Da bomb’ di sua madre e i brownies di sua zia Tinda.

Ricette di Jennifer Fisher da sinistra a destra: Insalata di cavolo Quinoa, Quinoa con gamberi alla griglia, e… Salsa di pomodoro semplice

Per gentile concessione di Jennifer Fisher Jewelry

“Ora che abbiamo la nostra linea di gioielli e ottone sono in grado di seguire la mia passione. Dico sempre: non vado in terapia, cucino”, dice. “Ci si sente ancora isterica quando io e mio marito siamo in piedi in un impianto di produzione, ma ci piace.”

La missione finale della famiglia è quella di collaborare con un ente di beneficenza in cui possono donare il ricavato. Stanno anche esplorando l’espansione nel calibro di salsa piccante biologica e condimenti per insalata. “L’obiettivo è quello di creare un marchio di stile di vita che consenta alle persone buone di mangiare sano e vivere la vita migliore possibile, restituendo allo stesso tempo”, aggiunge. “Vogliamo essere il Paul Newman della moda.”

Un vantaggio competitivo duraturo.

Nonostante Jennifer Fisher Gioielli diventando un leader del settore, il marchio è rimasto piccolo, con Fisher ancora in esecuzione la maggior parte delle operazioni quotidiane. È nota per essersi unita alla squadra in ufficio il sabato prima degli spettacoli di premiazione, imballando personalmente gli ordini e rispondendo ai commenti sui social media, che gestisce interamente da sola. Per molti, il suo coinvolgimento può apparire un impedimento a scalare il business. Nei suoi occhi, è la ragione per cui continuano a e una parte della sua filosofia che tutti dovrebbero essere in trincea insieme.

” Le persone sono scioccate dal fatto che io sia in ufficio tutto il tempo. Dove altro potrei essere? Il mio nome e ‘ sulla porta. Devi continuare a mostrare se non vuoi che altre persone prendano il tuo posto”, dice. “Siamo una piccola squadra di 10 che bilanciano l’essere incredibilmente attenti a ciò che facciamo mentre spingiamo i limiti. Questo è il cuore del nostro marchio e ne sono ferocemente protettivo. Siamo qui. Non siamo filtrati e abbiamo appena iniziato.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.