Amarengo

Articles and news

La chirurgia oculare laser offre una visione 20/20?

La metà degli americani di età superiore ai 20 indossare occhiali da vista o lenti a contatto per correggere la loro visione. La maggior parte di questi individui ha condizioni comuni — miopia, ipermetropia o astigmatismo — che impediscono ai loro occhi di focalizzare la luce in immagini perfettamente nitide.

Negli ultimi 40 anni, oculisti appositamente addestrati hanno eseguito procedure per rimodellare l’occhio e correggere queste condizioni. LASIK, la procedura di rimodellamento degli occhi più popolare negli Stati Uniti, comporta il rimodellamento laser della cornea.

Anatomia corneale

La cornea è la finestra trasparente nella parte anteriore dell’occhio. È costituito da diversi strati di cellule della pelle trasparenti drappeggiate su una cupola che fornisce supporto strutturale e nutrizionale. Se la superficie della cornea è irregolare, o la forma è troppo angolare o troppo piatta, la luce che entra nell’occhio non si concentra correttamente. Questo provoca sfocatura o distorsione delle immagini che vedete. La chirurgia oculare LASIK può correggere la maggior parte delle anomalie corneali strutturali e contribuire a migliorare la visione.

Meccanismo di messa a fuoco

Le cornee e il sottile film di lacrime che le sovrastano forniscono circa due terzi della capacità di messa a fuoco della luce dei tuoi occhi. Per trasmettere la luce senza distorsioni, il contorno di una cornea — come quello di un obiettivo di alta qualità-deve essere perfettamente sferico. Tuttavia, le cornee di molte persone sono imperfette. Cornee eccessivamente ripide causano miopia. Le cornee anormalmente piatte portano alla lungimiranza. Una cornea deformata, o astigmatismo, è caratterizzata da una sfocatura di porzioni specifiche delle immagini che si vedono. LASIK rimodella la cornea in una forma più sferica, aiutando a correggere il modo in cui le cornee focalizzano la luce.

Procedura

Diversi tipi di procedure laser vengono utilizzati per rimodellare le cornee. Il medico esaminerà accuratamente i tuoi occhi per determinare la tecnica che probabilmente funzionerà meglio per te. La procedura più comune prevede la creazione di un lembo incernierato-sia con una lama estremamente sottile, azionata dalla macchina o un laser speciale-nella parte anteriore della cornea per esporre la sua sottosuperficie. Il medico utilizza quindi un laser computerizzato per scolpire il tessuto corneale esposto e correggere i difetti identificati durante la valutazione preoperatoria. Il lembo viene quindi riportato nella sua posizione originale.

I deficit visivi da lievi a moderati richiedono meno scultura corneale rispetto alle forme gravi di miopia, ipermetropia e astigmatismo. Il grado di rimodellamento corneale richiesto per correggere la vista influisce sulla probabilità di ottenere una visione 20/20 dopo la procedura. Sebbene la maggior parte delle persone che richiedono un’ampia esperienza di scultura corneale un miglioramento significativo nella loro visione, hanno meno probabilità di sperimentare la visione 20/20 dopo LASIK rispetto alle persone con anomalie corneali meno gravi.

La tua visione può variare fino a sei mesi dopo la chirurgia dell’occhio laser mentre i tuoi occhi guariscono. La necessità di lenti correttive può anche variare durante questo periodo fino a quando la visione si stabilizza.

Risultati

Mentre LASIK offre risultati accettabili per la maggior parte dei pazienti e molte persone possono eseguire compiti quotidiani senza lenti correttive, la visione 20/20 non può sempre essere raggiunta. La soddisfazione postoperatoria è determinata da una varietà di fattori, tra cui il tipo e la gravità del problema visivo originale, la tecnica utilizzata per rimodellare la cornea e le aspettative prima della procedura. Il medico esaminerà questi problemi prima di decidere se la chirurgia oculare LASIK è appropriato per voi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.