Amarengo

Articles and news

John Dee era l’originale 007?

(Ne dubitiamo.)

Il codice Bond

Il codice 007 (un codice numerologico sacro) era quello del mago e occultista Dr. John Dee dal 16 ° secolo—il mistico infame e spia del regno per la regina Elisabetta.

La regina stessa firmò le sue lettere a Dee come “M.”

Dee fu cacciata dall’università per aver creato una macchina volante—e Fleming scrisse il Chitty alchemico Chitty Bang Bang. Sappiamo anche che stava leggendo una biografia di Dee al momento di scrivere Casino Royale, il primo romanzo di Bond!

Secondo lo scrittore Donald McCormick (alias Richard Deacon), John Dee ha firmato i suoi memo “007”, o due occhi seguiti dal numero occulto 7, il che significa che ha offerto la sua vista fisica e la sua vista occulta—rendendo così Bond un agente occulto. Ian Fleming ha lavorato con Donald McCormick nei servizi segreti durante la seconda guerra mondiale!

Incollato da: Il codice Bond: Il mondo oscuro di Ian Fleming e James Bond:…. Di Philip Gardiner.

‘Dopo l” Armada il conte è stato visto a cavallo in splendore attraverso Londra” come se fosse un re”, e per le ultime settimane aveva di solito cenato con la Regina, un favore unico. Mentre si recava a Buxton nel Derbyshire per fare i bagni, morì a Cornbury Park vicino a Oxford il 4 settembre 1588. La salute di Leicester non era stata buona per qualche tempo e gli storici hanno considerato sia la malaria che il cancro allo stomaco come cause di morte. La sua morte arrivò inaspettatamente, e solo una settimana prima aveva detto addio alla sua Regina. Elizabeth fu profondamente colpita e si chiuse nel suo appartamento per alcuni giorni fino a quando Lord Burghley non fece rompere la porta. Il suo soprannome per Dudley era stato “Occhi”, che era simboleggiato dal segno di ôô nelle loro lettere l’una all’altra. Elizabeth conservò la lettera che le aveva inviato sei giorni prima della sua morte nella sua scatola del tesoro al capezzale, approvandola con “la sua ultima lettera” all’esterno. Era ancora lì quando morì 15 anni dopo.’

Incollato da https://en.wikipedia.org/wiki/Robert_Dudley,_1st_Earl_of_Leicester#Armada_and_death>

‘Questi appuntamenti, insieme, con la preziosa borse con cui la Regina, riempiendolo durante questi primi anni, richiesto voci che egli era il suo amante, una tassa specificamente realizzati nel 1584 da Maria, Regina di Scozia. C “era senza dubbio uno stretto rapporto personale, In corrispondenza, la regina lo chiamò il suo” Lyddes”, e si dice che abbia fatto riferimento a se stesso in almeno una lettera come la sua ” pecora.”‘

Incollato da https://en.wikipedia.org/wiki/Christopher_Hatton>

….Wikipedia dice:

Il numero di Bond—007—fu assegnato da Fleming in riferimento a uno dei principali risultati dell’intelligence navale britannica della prima guerra mondiale: la rottura del codice diplomatico tedesco. Uno dei documenti tedeschi incrinati e letti dagli inglesi era il telegramma di Zimmermann, che era codificato 0075, e che era uno dei fattori che portarono gli Stati Uniti ad entrare in guerra.

Incollato da https://en.wikipedia.org/wiki/James_Bond_(literary_character)>

…Ma Wikipedia dice anche:

Ian Fleming ha preso il numero di codice di James Bond, 007, da John Dee. Fleming stava leggendo un libro di memorie sulla vita di Dee durante il periodo in cui partì per scrivere Casino Royale (1953).

Incollato da https://en.wikipedia.org/wiki/John_Dee>

Così lì. Non sembra esserci alcuna prova reale che Dee abbia firmato la sua lettera come 007. Richard Deacon (Donald McCormick) potrebbe riferire correttamente la storia, e Fleming potrebbe sbagliarsi, o Deacon/McCormick ha sbagliato. Lo lasceremo al lettore per determinare. Facci sapere cosa scopri.

Per ulteriori informazioni sulla questione, controlla anche A Golden Storm: Cercando di ricreare il contesto del materiale angelico di John Dee e Edward Kelley (Journal of the Western Mystery Tradition n. 19, Vol. 2. Equinozio d’autunno 2010) di Teresa Burns:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.