Amarengo

Articles and news

John Boyne

(nato nel 1971). L’autore irlandese John Boyne ha scritto romanzi per adulti e bambini. È diventato un autore noto a livello internazionale dopo che il suo libro per bambini The Boy in the Striped Pyjamas è stato pubblicato nel 2006. È stato rilasciato negli Stati Uniti nello stesso anno come il ragazzo in pigiama a righe.

Boyne è nato il 30 aprile 1971, a Dublino, Irlanda. Gli piaceva leggere e scrivere fin dalla tenera età. Boyne ha frequentato il Trinity College di Dublino, dove ha conseguito una laurea in letteratura inglese. Ha poi frequentato l’Università di East Anglia a Norwich, Norfolk, in Inghilterra, laureandosi con un master in scrittura creativa. Mentre era lì, ha vinto il Curtis Brown Prize, che viene assegnato ogni anno a uno studente che eccelle in un programma di scrittura creativa.

Boyne ha iniziato la sua carriera scrivendo racconti e poi la transizione in romanzi per adulti. Il suo romanzo d’esordio è stato Il ladro del tempo (2000). Il libro racconta la vita di un uomo che non invecchia. La storia fonde elementi storici dal 18 ° secolo al 20 ° secolo, tra cui la rivoluzione francese e il 1920 industria cinematografica americana. Il romanzo Crippen (2004) è basato su un omicidio nella vita reale della moglie di un medico nel 1910. Boyne ha usato la prima guerra mondiale come sfondo per il romanzo The Absolutist (2011). Il libro esplora temi di vergogna, colpa, gelosia, segreti e tradimento. The Heart’s Invisible Furies (2017) segue la vita di un uomo adottato mentre cerca la sua identità nell’Irlanda del 20 ° secolo. Gli altri libri di Boyne per adulti includevano The Congress of Rough Riders (2002), The House of Special Purpose (2009), A History of Loneliness (2014) e A Ladder to the Sky (2018).

Nel frattempo, nel 2006 Boyne ha pubblicato Il ragazzo in pigiama a righe per giovani adulti. Per lo più ambientato ad Auschwitz durante la seconda guerra mondiale, il libro esplora la relazione in erba e la tragica fine di due ragazzi. Uno è il figlio del comandante del campo di concentramento e l’altro è un ebreo imprigionato lì. Il libro ha guadagnato il plauso della critica ed è stato trasformato in un film intitolato The Boy in the Striped Pajamas nel 2008. Il secondo libro per bambini di Boyne è stato Noah Barleywater Runs Away (2010). È una fiaba che combina elementi di magia e fantasia con lezioni di vita. Boyne ha anche scritto i libri per bambini The Terrible Thing That Happened to Barnaby Brocket (2012), Stay Where You Are & Then Leave (2013), e Il ragazzo in cima alla montagna (2015).

Oltre ai suoi romanzi, Boyne ha pubblicato diverse raccolte di racconti. Ha anche contribuito a numerose recensioni di libri per L’Irish Times. Ha guadagnato numerosi premi per il suo lavoro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.