Amarengo

Articles and news

⭐ Jewish Journal vince 5 premi AJPA tra cui miglior giornale settimanale ⭐

Anche se l’emergere del coronavirus ha fatto sembrare le cose cupe, c’è un lato positivo nell’essere intrappolati all’interno per evitare una pandemia infuriata: finalmente hai una scusa per recuperare tutti i tuoi programmi preferiti. Tuttavia, è probabile che ti binge attraverso la vostra serie preferita abbastanza rapidamente. Ecco perché abbiamo organizzato una lista di successo di serie sorprendentemente ebraica è possibile lo streaming:

1. “Big Mouth”
La coming-of-age commedia animata sulla pubertà e il caos che porta è pieno di contenuti ebrei. Non solo è il suo protagonista, Andrew (John Mulaney), da una famiglia ebraica in stile Larry David, il suo principale interesse amoroso scuola media, Missy (Jenny Slate), è un ebreo biracial. Lo spettacolo è maturo con riferimenti ebraici, con personaggi “Fox News ebrei” auto-dichiarati che combattono con “persone NPR che sono state sollevate ebree e non praticano più” a scuola, oltre a un episodio di Pasqua in Florida e, ovviamente, tutto il disgusto di sé che abbiamo imparato ad amare.

Dove guardare: Netflix
Stagioni: 3

2. “Grace and Frankie”
“Grace and Frankie” si diletta nel caos dell’invecchiamento. Il suo cast all-star comprende Jane Fonda, Lily Tomlin, Sam Waterston e Martin Sheen. Lo spettacolo è incentrato sui rivali Fonda e Tomlin, che scoprono che i loro mariti sono gay. Il personaggio di Tomlin, Frankie, è la matriarca di una famiglia ebraica contemporanea in cui molti ebrei laici possono vedersi. Certamente riempirà il vuoto dell’ebraismo culturale della West Coast che” Trasparente ” ha lasciato alle spalle.

Dove guardare: Netflix
Stagioni: 6

Midge Maisel, interpretato da Rachel Brosnahan, con il padre Abe Weissman, interpretato da Tony Shalhoub, in ” The Marvelous Mrs. Maisel.”Foto di Amazon Studios

3. “The Marvelous Mrs. Maisel”
Questa serie è un racconto del 1950 di un comico ebreo che si fa strada attraverso l’industria di un uomo. Con numerosi Emmy e Golden Globe sotto la sua cintura per la recitazione, la scrittura e quasi tutto il resto, Maisel offre una fuga gioiosa dalla realtà caotica. Per la maggior parte, è adatto alle famiglie.

Dove guardare: Amazon
Stagioni: 3

4. “Il metodo Kominsky”
Creato dal vincitore di diversi Emmy Chuck Lorre e interpretato dai vincitori degli Oscar Michael Douglas e Alan Arkin, “Il metodo Kominsky” segue un attore una volta famoso e il suo agente nei loro anni di twilight. Queste due icone sono veramente nel loro elemento giocando irritabile vecchi uomini ebrei.

Dove guarda: Netflix
Stagioni: 2

“Quando gli eroi volano” Foto per gentile concessione di Netflix

5. “When Heroes Fly”
Un thriller pieno di azione ma soul, “When Heroes Fly” segue quattro amici che hanno servito insieme nelle forze di difesa israeliane. Si riuniscono per una missione profondamente personale-per salvare una delle loro sorelle, che pensavano fosse morta in un incidente d’auto. “Quello che fa meglio è mostrare come in Israele, il servizio militare obbligatorio sia il melting pot che riunisce diversi gruppi, quindi un’élite ashkenazita o un ebreo ortodosso può finire per prendere ordini da un ragazzino Mizrahi scrappy in un’unità di combattimento, e come queste esperienze formative li legano come fratelli per la vita”, ha detto Adrian Hennigan nella sua recensione della serie per Haaretz. Inoltre, la serie è disponibile in ebraico e inglese.

Dove guardare: Netflix
Stagioni: 1

Al Pacino in ” Cacciatori.”Foto per gentile concessione di Amazon Prime Video

6. “Hunters”
Questa serie si concentra su un gruppo di vigilantes negli anni ‘ 70, guidati da sopravvissuti all’Olocausto che danno la caccia ai nazisti che hanno evitato la giustizia. Lo spettacolo ha causato polemiche, con i leader del Memoriale di Auschwitz e della USC Shoah Foundation che criticano la sua romanzalizzazione dell’Olocausto. Ma lo spettacolo è splendidamente girato e abbraccia pienamente le sfumature del giudaismo. Nel primo episodio, il personaggio principale lotta con non essere in grado di sedersi shivah per la nonna, che non ha famiglia immediata sinistra. Ora è il momento di sintonizzarsi e partecipare al dibattito.

Dove guardare: Amazon
Stagioni: 1

“La spia” Foto per gentile concessione di Netflix

7. “La spia”
Sacha Baron Cohen interpreta la spia più consequenziale di Israele, Eli Cohen, che si infiltrò nel governo siriano negli anni ‘ 60 e salvò migliaia di ebrei. Lo spettacolo è avvincente e straziante e presenta una significativa rappresentazione Mizrahi. La spia lotta con il razzismo all’interno della comunità ebraica pur essendo la sua grazia salvifica. Si confronta anche con quanto un ebreo è disposto a sacrificare per la più grande causa del popolo ebraico.

Dove guardare: Netflix
Stagioni: 1

Shira Haas; Foto per gentile concessione di Netflix

8. “Unorthodox”
Se ti è piaciuto il documentario Netflix ” Uno di noi,” vi innamorerete di “Unorthodox. La miniserie è basata sul libro di memorie bestseller di Deborah Feldman del 2012, “Unorthodox: The Scandalous Rejection of My Hasidic Roots”, ed è stata appena pubblicata. Lo spettacolo è liberamente basato sulla scelta che cambia la vita di Feldman di abbandonare il suo matrimonio combinato a Brooklyn e cercare l’autonomia a Berlino. Gli scrittori erano così irremovibili su come hanno cercato di rappresentare con precisione la vita ultra-ortodossa piuttosto che scandalizzarla ed erano così impegnati a quella precisione che gran parte della serie è in Yiddish. Inoltre, Shira Haas, che ritrae il protagonista, Esty, è già una delle preferite dai fan, avendo interpretato Ruchami Weiss nella serie di successo “Shtisel.”

Dove guardare: Netflix
Stagioni: 1

Larry David in “Curb Your Enthusiasm” Foto di John P. Johnson

9. “Curb Your Enthusiasm”
Non solo il meta-romp sulle scappatelle scortesi di Larry David intorno a Los Angeles è la serie più tipicamente ebraica là fuori, ma ha anche nuovi episodi. Lo spettacolo, che segue David (come se stesso) mentre attraversa la sua vita quotidiana, ora trasmette nuovi episodi ogni settimana. Dispone anche di guest star di alto profilo tra cui Jon Hamm, Abbi Jacobson, Vince Vaughn e Isla Fisher. E un cane antisemita.

Dove guardare: HBO
Stagioni: 10

Ariel Sobel è editore di social media della Rivista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.