Amarengo

Articles and news

James John Walker (1881 – 1946)

MayorJamesJohn”Beau James Walker
Nato Il 19 Giugno 1881 a New York City, New York, Stati Unitimap

Antenati antenati

Figlio di William Henry Walkerand Mary Ellen Ida (Roon) Walker
Fratello ofWilliam Henry Walker, George Francis Walker andAnna Gertrude (Walker) Burke
Marito ofViolet Halling Compton— married1933 (per 1941)
è Morto il 18 Novembre 1946 a New York City, New York, Stati Unitimap
Profilo di manager: Jade White  messaggio privato
Profilo ultima modifica 24 Feb 2021| Creato 19 Nov 2008 | Ultima modifica significativa: 10 Mar 2021

03:32: Jade White ha adottato il profilo di James John Walker (1881-1946).

Questa pagina è stata letta 9,576 volte.

97 Sindaco
di New York City
1926-1932

Preceduto da
Giovanni Francesco Hylan
James Walker

Successe
Joseph Vincent McKee

Biografia

Notabili Progetto
James Walker è Notevole.

Jimmy Walker è nato e cresciuto a New York, anche se non, come è un malinteso comune, da una famiglia povera. Era da un quartiere di Greenwich e ha frequentato Xavier College e New York Law School.

Suo padre lo incoraggiò ad entrare in politica. Ha lavorato la sua strada attraverso circoli politici locali e nel 1926 è diventato sindaco di New York City.

Ora è forse la figura più romanzata nella storia del governo politico di New York City. Ricordi di lui hanno photo-shopped nelle nostre menti a ricordi lucidi scintillanti come gli occhi del sindaco. È ricordato tanto per le sue melodie Jazz quanto per la sua politica.

Il 1920 erano conosciuti come i “ruggenti anni ’20” e da nessuna parte erano come roaringas a New York City. L’economia era buona e la gente era in uno stato di costante indulgenza. Il governo, nel tentativo di scoraggiare ciò che era visto come un declino morale, approvò il Volstead Act, che vietava la vendita di alcolici.

La frequentazione di locali notturni, bar e altri locali pubblici per bere era diventata un luogo comune. Proibizione, come era noto, non era popolare, o, sotto Sindaco Walkers amministrazione, applicata.

Dire che Walker ha semplicemente guardato dall’altra parte sarebbe di nuovo una storia di ritocco. Il sindaco Walker si occupava della legge di New York di giorno e frequentava gli speakeasies di notte.

Essendo proibizione, si potrebbe pensare che l’indignazione da parte della gente seguirebbe una figura così prominente impegnata in questo comportamento. Anche quando ha abbandonato la moglie per una showgirl, una mossa che penseremmo avrebbe suscitato indignazione, il pubblico era ancora dalla sua parte.

Forse la gente lo vedeva come uno di loro, sembrava essere in contatto con ciò di cui ogni uomo del tempo aveva bisogno. Mantenendo la tariffa della metropolitana di cinque centesimi, approvando una legislazione che legalizzava l’intrattenimento domenicale, tra cui il baseball e la boxe. Sono venuti da lui indignati per tutto, dagli aumenti salariali del governo agli stabilimenti di ragazze nude. Ha appena sorriso e canticchiato una melodia.

In un momento in cui il governo stava denunciando pubblicamente il declino morale del paese e incoraggiando un ritorno all’andare in chiesa e all’astenersi dall’alcol, il sindaco stava catturando l’ammirazione della classe operaia di New York.Questo era veramente il tempo di “tutto va” e a New York; tutto è andato.

Ma ahimè, tutte le cose buone finiscono. E mentre gli anni Venti si avvicinavano alla fine, lo era anche il boom economico e sociale dell’epoca. Il mercato azionario si è schiantato e lo stile di vita degli anni Venti oscillanti si è concluso, così come la capacità del sindaco Walker di operare al di sopra della legge.

Tutti cercavano qualcuno da incolpare da qualche parte. A New York che qualcuno sarebbe il sindaco Walker. Funzionari eletti, legislature, fino al cardinale hanno chiesto qualcosa da fare, a partire dal municipio. L’intero governo della città di Walker era in acqua calda. Fu chiamato a rispondere per il suo ruolo nella corruzione del municipio e nel settembre 1932, Walker si dimise da sindaco.

Dopo le dimissioni lasciò New York per visitare l’Europa, divorziò dalla moglie e sposò la sua showgirl. Tornò nel 1935 e divorziò di nuovo poco dopo.

Nel 1940 Il Sindaco Fiorello D. LaGuardia nominato arbitro Walker lavoro per l’industria dell’abbigliamento. Il suo fascino continuo lo ha tenuto agli occhi del pubblico come un oratore che era sia un uomo d’affari acuta, e showman.

James J. Walker morì il 18 novembre 1946 all’età di sessantacinque anni. È ricordato per il suo sorriso e la sua canzone ed è immortalato da un parco cittadino che porta il suo nome, e la sua storia di vita è stata persino trasformata in un film.

Fonti

  1. “Nel 1946, il comune di New York, nel 1795-1949,” database, FamilySearch (https://familysearch.org/ark:/61903/1:1:2W55-NHP : accessed 6 September 2015), James J. Walker, 18 Nov 1946; citing Death, Manhattan, New York, New York, Stati Uniti, New York Municipal Archives, New York; FHL microfilm 2,133,300.
  • Wikipedia contributori, “Jimmy Walker,” Wikipedia, L’Enciclopedia Libera,https://en.wikipedia.org/w/index.php?title=Jimmy_Walker & oldid=703822366 (accesso 11 febbraio 2016).
  • https://www.findagrave.com/memorial/1068/james-j_-walker

Altri strumenti di genealogia

Ricerca sponsorizzata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.