Amarengo

Articles and news

Grande molecola Bioanalisi

Grande molecola bioanalisi è una categoria di chimica analitica in cui una grande molecola terapeutica viene analizzata in una matrice biologica. Comunemente, la matrice biologica è siero o plasma. I grandi prodotti della droga della molecola (tali peptidi, proteine, anticorpi monoclonali e coniugati della droga dell’anticorpo) hanno dimostrato di essere molto efficaci nel combattere varie indicazioni differenti di malattia. Man mano che vengono sviluppati prodotti a molecole sempre più grandi, la bioanalisi a molecole di grandi dimensioni eseguita da CROs, come PBL, è diventata sempre più comune. I tipi comuni di studi bioanalitici sono: studi di farmacocinetica (PK), studi di farmacodinamica (PD), test di immunogenicità e saggi di biomarcatori.

Grande Molecola Bioanalysis
ELISA e MSD sono comunemente usati per i Grandi Molecola Bioanalysis

Farmacocinetica (PK) Grande Molecola Bioanalysis

studi Preclinici e clinici includono tipicamente di farmacocinetica (PK) bioanalysis di campioni di siero o plasma. Gli studi preclinici di farmacocinetica di solito coinvolgono il dosaggio di animali o pazienti con il prodotto medicinale e quindi vengono prelevati campioni di sangue in vari momenti. Il siero o il plasma vengono isolati e inviati a un laboratorio analitico. A PBL, la parte in vivo di uno studio PK e la parte analitica dello studio si svolgono nella stessa struttura, rendendo gli studi PK molto più facili da condurre a PBL rispetto ad altri laboratori. La concentrazione del farmaco nel siero o nel plasma viene misurata utilizzando tecniche bioanalitiche. Per le grandi molecole, i metodi per determinare la concentrazione sono solitamente saggi di legame del ligando come ELISA o MSD. In alcuni casi, gli strumenti spettrofotometrici di massa possono essere utilizzati per la bioanalisi di grandi molecole. Dai dati grezzi presi dal laboratorio, Cmax (concentrazione di farmaco di picco), Tmax (tempo per raggiungere Cmax), Cmin (la concentrazione più bassa del farmaco prima che venga somministrata la dose successiva) e AUC (area sotto la curva, che è l’integrale della curva concentrazione-tempo) possono essere determinati utilizzando un software statistico.

Tossicocinetica (TK) Bioanalisi di grandi molecole

Gli studi preclinici tossicocinetici (TK) hanno somiglianze con gli studi farmacocinetici (PK), ma presentano diverse differenze chiave. In primo luogo, gli studi tossicocinetici vengono eseguiti a dosi molto più elevate che consentono di avere effetti tossici più evidenti. Per ovvi motivi gli studi TK sono condotti solo su animali piuttosto che sugli esseri umani. Anche gli obiettivi degli studi TK e PK differiscono. Il punto finale di uno studio TK è determinare la farmacocinetica di un composto a dosi tossicologiche elevate al fine di stabilire un’esposizione al farmaco accettabile. L’obiettivo di uno studio PK è quello di migliorare l’efficacia del farmaco comprendendo la clearance e la biodisponibilità del farmaco all’interno del sistema biologico.

Farmacodinamica (PD) Grande molecola Bioanalisi

farmacodinamica (PD) studi analizza l’effetto che il farmaco ha sul paziente, sia gli effetti biochimici e fisiologici colpisce. Farmacodinamica grande molecola bioanalisi aiuta a dare una visione del meccanismo di farmaci di azione, come il farmaco funziona a livello biochimico. Questi studi sono cruciali per la completa comprensione del terapeutico. Per esempio, se la grande molecola terapeutica è inibitore del peptide, gli studi bioanalitici di PD studieranno quali molecole legano al peptide, come gli obiettivi sono inibiti, che via di segnalazione molecolare è colpita e che cosa gli effetti a valle sono.

Immunogenicità Bioanalisi di grandi molecole

Poiché le grandi molecole sono molto più grandi delle piccole molecole, la possibilità di terapie di grandi molecole che causano una reazione immunitaria è molto maggiore. Le autorità di regolamentazione in genere richiedono test di immunogenicità durante gli studi clinici al fine di caratterizzare la risposta immunitaria contro il terapeutico all’interno di una popolazione di pazienti. Questi studi inoltre sono chiamati saggi dell’anticorpo della Anti-droga o saggi del ADA perché i pazienti producono gli anticorpi contro la droga e l’analisi è destinata per individuare e caratterizzare quegli anticorpi. Nei casi in cui viene rilevata immunogenicità, molti regolatori vorrebbero vedere se uno qualsiasi degli anticorpi anti-farmaco prodotti dal paziente sta influenzando l’attività del terapeutico. Per fare questo, è necessario sviluppare saggi Nab, o saggi di anticorpi neutralizzanti. I saggi Nab sono più comunemente saggi basati su cellule che sono simili al test di potenza in vitro che è stato sviluppato per accertare l’attività biologica del prodotto medicinale.

Scoperta e convalida del biomarcatore

Un biomarcatore è una molecola o un altro indicatore misurabile che può essere utilizzato per identificare uno stato di malattia. Ad esempio, il gene BRCA2 è un biomarcatore per il cancro al seno. L’ipertensione è un biomarcatore per l’ipertensione e una piccola proteina chiamata NGAL è un biomarcatore molecolare per la lesione renale acuta. La scoperta del biomarcatore è spesso un esercizio di bioanalisi. Una volta scoperto un biomarcatore, dovrebbe essere convalidato prima di poter essere utilizzato per scopi normativi o clinici. È utile per le aziende farmaceutiche e biofarmaceutiche convalidare i biomarcatori all’interno di uno studio clinico perché i biomarcatori convalidati possono essere utilizzati come endpoint clinicamente rilevante o possono essere utilizzati per determinare se una particolare terapia sarà efficace per un particolare paziente. Tipicamente, la convalida del biomarcatore è simile alla convalida delle procedure analitiche-specificità, selettività, accuratezza, precisione, robustezza, riproducibilità tra gli altri parametri devono essere mostrati.

Documenti di guida per la bioanalisi di grandi molecole

L’ICH e la FDA hanno fornito diversi documenti di guida per aiutare a standardizzare gli studi di bioanalisi di grandi molecole. Di seguito è riportato un elenco di questi documenti di orientamento.

FDA Documenti di Orientamento

Immunogenicità Test della Proteina Terapeutica Prodotti – Sviluppo e Convalida di test per Anti-Droga dell’Anticorpo di Rilevazione

Bioanalytical la Convalida del Metodo

ICH Documenti di Orientamento

dati Preclinici di Sicurezza la Valutazione delle Biotecnologie, Derivati prodotti Farmaceutici S6(R1)

Convalida delle Procedure Analitiche: il Testo e la Metodologia di Q2(R1)

PBL Bioanalysis Pagine

Per saperne di più su grande molecola bioanalysis si prega di visitare le seguenti pagine:

Bianalisi PG

Negli studi Viva PG, PD e TG

Saggi di immunogenicità

Saggi Nab

Analisi dei biomarcatori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.