Amarengo

Articles and news

Fatti di lama per bambini

Questa pagina parla di un tipo di cammello sudamericano. Per l’insegnante religioso delle religioni orientali, vedi Lama.
Fatti in breve per i bambini

Lama

Bambino Lama con la madre.JPG
stato di Conservazione
classificazione Scientifica
Regno:
Phylum:
Classe:
Ordine:
Famiglia:
Genere:
Lama
Specie:
L. glama
nomenclatura Binomiale
Lama glama

(Linnaeus, 1758)

Una Lama (Lama glama) è un mammifero della famiglia Camelidae. Proviene dal Sud America, dalle Ande del Perù e dell’Ecuador.

A volte il nome lama è usato per tutti e quattro i camelidi sudamericani.

Caratteristiche

Le seguenti caratteristiche si applicano in particolare ai lama. Dentizione degli adulti: – incisivi 1/3 canini 1/1, premolari 2/2, molari 3/2; totale 32. Nella mascella superiore, un incisivo laniariforme compresso, affilato e appuntito vicino al bordo posteriore della premascella è seguito nel maschio almeno da un canino vero, appuntito e curvo di dimensioni moderate nella parte anteriore della mascella superiore. Il premolare canino isolato che segue nei cammelli non è presente. I denti della serie molare, che sono in contatto tra loro, sono costituiti da due premolari molto piccoli (il primo quasi rudimentale) e tre larghi molari, costruiti generalmente come quelli di Camelus. Nella mascella inferiore, i tre incisivi sono lunghi, spatolati e procumbenti; quelli esterni sono i più piccoli. Accanto a questi è un canino curvo, suberetto, seguito dopo un intervallo da un minuto isolato e spesso deciduo semplice premolare conico; quindi una serie contigua di un premolare e tre molari, che differiscono da quelli di Camelus nell’avere una piccola colonna accessoria sul bordo esterno anteriore.

Lama con numeri

Nomi di parti del corpo lama: 1 orecchie – 2 poll – 3 garrese – 4 – 5 hip – 6 groppa – 7 base della coda – 8 coda – 9 gluteo – 10 garretto – 11 metatarso ghiandola – tacco 12 – 13 cannone osso – 14 gaskin – 15 ginocchio – 16 fianco – 17 barile – 18 gomito – 19 metacarpo – 20 garretto – 21 Ginocchio – 22 Petto – 23 punto della spalla – 24 spalla – 25 gola – 26 guancia o guanciale – 27 muso

Nero Lama

l’Immagine di un Lama Nera

Il cranio generalmente simile a quello di Camelus, il più grande cervello-cavità e delle orbite e creste craniche meno sviluppate a causa delle sue dimensioni ridotte. Le ossa nasali sono più corte e più larghe e sono unite dalla premascella.

Vertebre:

  • cervicale 7,
  • dorsale 12,
  • lombare 7,
  • sacrale 4,
  • caudale 15 a 20.

Le orecchie sono piuttosto lunghe e leggermente ricurve verso l’interno, tipicamente conosciute come a forma di “banana”. Non c’è gobba dorsale. I piedi sono stretti, le dita dei piedi sono più separati che nei cammelli, ciascuno con un cuscinetto plantare distinto. La coda è corta e la fibra è lunga, lanosa e morbida.

Nelle caratteristiche strutturali essenziali, così come nell’aspetto e nelle abitudini generali, tutti gli animali di questo genere si assomigliano molto, quindi se debbano essere considerati appartenenti a una, due o più specie è una questione controversa tra i naturalisti.

La questione è complicata dalla circostanza che la grande maggioranza degli individui che sono venuti sotto osservazione sia in uno stato completamente o parzialmente addomesticato. Molti discendono anche da antenati che sono stati precedentemente addomesticati, uno stato che tende a produrre una certa quantità di variazione dal tipo originale. Le quattro forme comunemente distinte dagli abitanti del Sud America sono riconosciute come specie distinte, anche se con difficoltà nel definire le loro caratteristiche distintive.

Questi sono:

  • il lama, Lama glama (Linneo);
  • l’alpaca, Vicugna pacos (Linneo);
  • il guanaco (dal Quechua huanaco), Lama guanicoe (Müller); e
  • la vicuña, Vicugna vicugna (Molina)

Il lama e l’alpaca sono conosciuti solo nello stato domestico, e sono di dimensioni variabili e di molti colori, essendo spesso bianco, marrone o pezzato. Alcuni sono grigi o neri. Il guanaco e la vicuña sono selvatici, il primo in via di estinzione, e di un colore marrone chiaro quasi uniforme, passando in bianco sotto. Certamente differiscono l’uno dall’altro, la vicuña è più piccola, più snella nelle sue proporzioni e ha una testa più corta del guanaco. La vicuña vive in branchi sulle zone desolate ed elevate della catena montuosa che confina con la regione della neve perpetua, tra rocce e precipizi, che si verificano in varie località adatte in tutto il Perù, nella parte meridionale dell’Ecuador, e fino a sud fino al centro della Bolivia. I suoi modi assomigliano molto a quelli del camoscio delle Alpi europee; è vigile, selvaggio e timido. La fibra è estremamente delicata e morbida, e molto apprezzata ai fini della tessitura, ma la quantità che ogni animale produce è minima. Alpaca discendono da antenati vigogna selvatici, mentre lama addomesticati discendono da antenati guanaco selvatici, anche se una notevole quantità di ibridazione tra le due specie si è verificato.

Le caratteristiche differenziali tra lama e alpaca includono le dimensioni più grandi del lama, la testa più lunga e le orecchie curve. La fibra di alpaca è generalmente più costosa, ma non sempre più preziosa. Alpaca tendono ad avere un colore più coerente in tutto il corpo. La differenza visiva più evidente tra lama e cammelli è che i cammelli hanno una gobba o gobbe e lama no.

I lama non sono ruminanti, pseudo-ruminanti o ruminanti modificati. Hanno uno stomaco complesso con diversi scomparti che consente loro di consumare alimenti di bassa qualità e ad alta cellulosa. Gli scomparti dello stomaco consentono la fermentazione di alimenti duri, seguita da rigurgito e re-masticazione. I ruminanti hanno quattro compartimenti (mucche, pecore, capre), mentre i lama hanno solo tre compartimenti dello stomaco: il rumine, l’omaso e l’abomaso.

Inoltre, il lama (e altri camelidi) hanno un intestino crasso estremamente lungo e complesso (colon). Il ruolo dell’intestino crasso nella digestione è quello di riassorbire acqua, vitamine ed elettroliti dai rifiuti alimentari che lo attraversano. La lunghezza del colon del lama gli consente di sopravvivere con molta meno acqua rispetto ad altri animali. Questo è un grande vantaggio nei climi aridi in cui vivono.

Lama e umani

Il lama fu addomesticato circa 5000 anni fa. Era ed è usato per trasportare cose e per la lana. Il lama era molto importante per il popolo Inca. Ancora oggi, i lama sono usati per ragioni simili, ma saranno più comunemente usati come animali domestici. Parente stretto del lama è l’alpaca, che è un animale più pudica, petite in confronto al lama. I lama hanno tre cugini imparentati: l’alpaca, il guanaco e la vicuña. Il lama è il simbolo nazionale della Bolivia.

Lama sputare, e viaggiare insieme. I lama hanno anche un alto contenuto di emoglobina che fa sì che le cellule del sangue siano ovali e non circolari.

Immagini per bambini

  • Quechua ragazza e la sua Lama

    tradizionalmente, Un vestito Quechua ragazza con una lama in Cusco, Perù

  • Domestico lama (2009-05-19)

    Un domestico lama

  • Emmett e evie

    Una diga e il suo cria

  • Lamas al tramonto, San Pedro de Atacama, Cile Luca Galuzzi 2006

    Lama a San Pedro de Atacama, Cile

  • Lloyd Lama

    Un pack lama in Rocky Mountain National Park

  • Lama a guardia delle pecore

    Lama a guardia delle pecore sul South Downs a West Sussex

  • Longobardi Museo 005 bis

    Moche 100-300 ANNUNCIO Longobardi Museo

  • Guanacos-llamas-el-primero-imagen-en-europa-1553

    Il primo immagine di lama in Europa, 1553

  • Handspun lama filato

    Handspun lama filo da Patagonia

  • Chancay - Lama Effigie - Walters 20092049

    Questa scultura, provenienti dalla Chancay Valle e adiacente Chillon Drenaggio regione (Fine Periodo Intermedio), cattura la lama naturale curiosità. Il Museo d’Arte Walters.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.