Amarengo

Articles and news

Educatore e storico Giovanni Beardsley selezionato per curare inaugurale Cornelia Hahn Oberlander Internazionale di Architettura del Paesaggio Premio

Il Paesaggio Culturale della Fondazione (TCLF) ha nominato arti curatore e del paesaggio educatore Giovanni Beardsley come inaugurale curatore per la prossima Cornelia Hahn Oberlander Internazionale di Architettura del Paesaggio di Premio.

Il premio, che verrà assegnato per la prima volta nel 2021 e verrà fornito con un premio in denaro di $100,000 e le risorse per lo svolgimento di due anni di “attività di impegno pubblico”, è stato lanciato nel 2019 da TCLF.

Il premio prende il nome dall’architetto paesaggista canadese Cornelia Hahn Oberlander, designer di decine di opere acclamate, tra cui il giardino della hall di 4.900 piedi quadrati pieno di betulle situato alla base del New York Times Building di Manhattan progettato da Renzo Piano Building Workshop.

Nelle puntate precedenti di Archinect: “Cornelia Hahn Oberlander International Landscape Architecture Prize verrà lanciato nel 2021.”Cornelia Hahn Oberlander è l’omonimo di un nuovo premio internazionale di architettura del paesaggio. Immagine gentilmente concessa dalla Provincia della Columbia Britannica.

La selezione di Beardsley arriva come preparazione per l’assegnazione del premio inaugurale. Beardsley è un influente scrittore, curatore, storico e professore che ha insegnato e lavorato all’incrocio tra paesaggio e cultura per decenni. Nel corso degli anni, Beardsley ha curato una serie di mostre anticipatorie, tra cui diverse vetrine di spicco di opere d’arte vernacolari e artigianali che evidenziano le ricche connessioni tra luogo e cultura. Ad esempio, nel 2002, mentre al Museum of Fine Arts di Houston, Beardsley organizzò “The Quilts of Gee’s Bend”, un’indagine sulle pratiche di trapuntatura familiare delle donne afroamericane di Gee’s Bend, Alabama. In precedenza, nel 1987, ha organizzato “Hispanic Art in the United States”, una mostra che, secondo un articolo contemporaneo pubblicato sul New York Times, cercava di “dare un senso al gigante silenzioso della cultura americana, i 17 milioni di ispanici della nazione la cui cultura rimane in gran parte invisibile.”

Negli anni successivi, Beardsley ha lavorato presso l’Università della Virginia, l’Università della Pennsylvania e l’Università di Harvard, dove ha insegnato architettura del paesaggio, storia e teoria a vario titolo. Beardsley ha conseguito una laurea A. B. ad Harvard e un dottorato di ricerca. da UVA nella storia dell’arte. Più recentemente, Beardsley è stato direttore di Garden and Landscape Studies presso la Dumbarton Oaks Research Library and Collection di Washington, D. C., dove ha continuato a impegnarsi con una varietà di argomenti di rilevanza internazionale mentre supervisionava borse di studio, pubblicazioni e programmi di stage, una serie di conferenze, simposi e installazioni di arte contemporanea nei giardini storici dell’istituzione.

Per quanto riguarda la selezione di Beardsley, Elizabeth K. Meyer, presidente della Oberlander Premio Comitato Consultivo che ha scelto lui e fornirà il supporto logistico per tutta la corsa del premio, ha detto, “Il Oberlander Premio Comitato Consultivo rapidamente e all’unanimità ha accettato che lui sarebbe la persona ideale per guidare il Premio del processo nei suoi primi anni,” aggiungendo, “Giovanni conoscenza delle culture degli studi sul paesaggio, architettura del paesaggio storia e contemporanea, architettura del paesaggio e pratica è ampio e profondo. La comunità di architettura del paesaggio, e le culture del paesaggio, sono in debito con John per aver assunto questo nuovo programma epocale.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.