Amarengo

Articles and news

Cos’è la comunicazione intrapersonale? Tipi, esempi, vantaggi

Come leader aziendale sono curioso della comunicazione in generale. Essere consapevoli della comunicazione intrapersonale mi permette di diventare un leader migliore, proprio come l’utilizzo di diversi stili di leadership fa. Divento un leader migliore sia quando si tratta della mia comunicazione intrapersonale che della comprensione di ciò che modella la comunicazione intrapersonale degli altri.

Nella maggior parte dei casi, ci riferiamo al concetto di comunicazione come uno scambio di informazioni tra due o più persone. Qui è dove la comunicazione intrapersonale differisce poiché la comunicazione intrapersonale è la comunicazione che hai con e dentro di te. Questo può essere parlare a te stesso, leggere ad alta voce, scrivere, pensare, meditare, cantare e analizzare per esempio. La comunicazione intrapersonale può svolgere un ruolo importante nello sviluppo della tua Intelligenza emotiva, che è utile per costruire una leadership risonante.

Se sei semplicemente venuto qui per una risposta breve e non hai tempo per leggere l’intero articolo (anche se ti consiglio di farlo), ecco una breve spiegazione.

Che cos’è la comunicazione intrapersonale?
La comunicazione intrapersonale è la comunicazione che hai con te stesso, parlato, scritto o pensato. La comunicazione intrapersonale può essere qualsiasi cosa, dalla risoluzione di un problema complesso nella tua mente al pensiero di cosa indossare oggi o cosa fare a colazione.

Se si desidera leggere sulla comunicazione esterna, leggere 17 suggerimenti su una migliore comunicazione.

Se leggi un articolo o guardi un video online, cosa ne pensi? Gli stimoli esterni spesso ti spingono a pensare e prima che tu te ne accorga ti stai impegnando in una discussione di pensiero profondo con te stesso, cioè la comunicazione intrapersonale.

Oltre alla normale comunicazione intrapersonale che si ripresenta tutto il tempo, ci sono anche tecniche e metodi di affermazioni positive per condurre una vita migliore, sana e di successo usando la comunicazione intrapersonale. Thereare molti libri di auto-aiuto sul tema di comunicazione intrapersonale thesedays, anche se loro non necessariamente usano quel concetto.

Tutte le comunicazioni intrapersonali sono innescate da stimoli esterni o interni. Tutti i ripensamenti e le riflessioni con se stessi sono intrapersonalicomunicazione. Sì, avere conversazioni con il sé in scenari immaginari anche una parte della comunicazione intrapersonale!

Diversi tipi di comunicazione intrapersonale

Indice

Esistono tre diversi tipi di comunicazione intrapersonale,vale a dire concetto di sé, percezione e aspettativa.

1. Concetto di sé o consapevolezza di sé

Questa è la base fondamentale della comunicazione intrapersonale poiché decide su come ti vedi in relazione con le altre persone. Questo aspetto della comunicazione intrapersonale consiste nelle tue convinzioni, nei tuoi valori e nei tuoi atteggiamenti. Ancora una volta, questo è importante per lo sviluppo di intelligenza emotiva, un aspetto cruciale di essere un leader come spiegato nel quadro di stili di leadership Daniel Goleman.
I tuoi atteggiamenti su diversi argomenti sono normalmente collegati ai tuoi valori fondamentali. Questi atteggiamenti si basano sui tuoi valori, che sono le tue regole su quali sono le cose giuste e sbagliate da fare, i tuoi ideali ecc. I valori sono a loro volta basati sulle tue convinzioni fondamentali, che sono le tue prospettive personali su ciò che è giusto e sbagliato, buono o cattivo ecc.

2. Percezione

L’aspetto della percezione è focalizzato verso l’esterno. Come percepiscile altre persone e il mondo in generale sono filtrati dal tuo concetto di sé.A seconda delle tue convinzioni, valori e atteggiamenti, puoi percepire lo stessoqualcosa di diverso da un’altra persona con credenze, valori e atteggiamenti diversi.Questo succede tutto il tempo, non è vero? Percepiamo le cose in relazione ad unquadro di giudicare i parametri per così dire. Si tende anche a percepire se stessi in una luce forse migliore di altri. Dopo tutto, stai impostando le regole per il tuo comportamento,quindi è una cosa molto prevenuta da giudicarti.

3. Aspettative

Il terzo tipo o aspetto della comunicazione intrapersonale riguarda le aspettative sul futuro. Cosa ti aspetti dal tuo futuro e dal futuro degli altri? Alcune persone si aspettano di avere figli in futuro, altri no. Alcune persone si aspettano di diventare qualcosa di grande, altri no. Le tue aspettative a lungo termine sono a volte proiezioni di ciò che hai imparato da ambienti come la tua famiglia che cresce e la società a cui appartieni.

Questi tre aspetti vengono utilizzati nella vostra intrapersonalcommunication come riflettere, pensare, analizzare o chiarire. Se rifletti suqualcosa, giudichi consciamente o inconsciamente nel contesto di te stesso-concetto, la tua percezione del mondo e le aspettative che hai. Makessense, non è vero? Questi tre aspetti formano un framework per far rimbalzare il tuo pensiero e le tue regole su come elaborare le cose.

Esempi di comunicazione intrapersonale

Come accennato in precedenza, ci sono molti modi di eseguirecomunicazione intrapersonale. Descriveremo alcuni esempi in modo un po ‘ più dettagliato in questo capitolo.

1. Forma di pensiero

Questo include il pensiero e il sogno, sia il sogno ad occhi aperti che il sogno che facciamo quando dormiamo, cioè il sogno notturno. Quando pensi a qualcosa, che si tratti di cosa mangiare a cena o di un complesso problema matematico, ti stai impegnando nella comunicazione intrapersonale.
Pensiamo quasi tutto il tempo, e soprattutto quando ci stiamo concentrando. Esecuzione di compiti diversi, anche quando banale, comporta qualche pensiero su cosa fare dopo, cosa afferrare, cosa spostare ecc. Anche se non hai bisogno di pensare alla tua attività, normalmente pensi a qualcos’altro, giusto? Quello che è successo al lavoro oggi, per esempio, o quello che si prevede di ottenere il vostro coniuge per il prossimo compleanno, ecc.

2. Forma vocale

Questo modo di eseguire la comunicazione intrapersonale è essenzialmente quello di parlare a te stesso ad alta voce. Normalmente reoccurring ragioni per questo è quello di ripetere o altrimenti provare un messaggio; lasciando che le vostre emozioni essere ascoltato; dando istruzioni.
La maggior parte di noi lo fa ogni tanto, sia che si tratti di parlare a noi stessi allo specchio o magari di commentare altri conducenti mentre sono soli nella tua auto.

3. Forma scritta

Ciò comporta tutta la scrittura che fai con te stesso come unico lettore previsto. Questo potrebbe per esempio essere un diario personale o diario, ma potrebbe anche essere una lista della spesa, promemoria o note.
Prendo un sacco di note, e non necessariamente leggere la maggior parte di loro di nuovo, ma presumo che ancora si qualifica come comunicazione intrapersonale a prescindere. (Io uso diversi strumenti di produttività per prendere appunti.)

Vantaggi della comunicazione intrapersonale

Se sei esperto nella comunicazione intrapersonale, ci sonoalcuni buoni pro per te. Fondamentalmente, un abile comunicatore intrapersonale puòprendere i seguenti vantaggi:

  1. Comprendere te stesso e le tue emozioni
    Realizzando ed essendo consapevoli del tuo stato emotivo puoi considerare quale impatto ha sulla tua comunicazione intrapersonale e nel passo successivo anche in qualsiasi comunicazione interpersonale in cui ti impegni. Se sei in uno stato positivo o negativo, colorerà la tua comunicazione intrapersonale. Le emozioni negative possono portare a pensieri negativi e interpretazione degli eventi e degli atti degli altri e viceversa per le emozioni positive. Sapere come il tuo stato emotivo influenza il tuo pensiero e la comunicazione intrapersonale ti consente di indovinare le tue conclusioni e mitigare l’influenza emotiva sul tuo pensiero. Realizzare le tue emozioni ti consente di fermarti e riflettere su ciò che sta succedendo e sulle ragioni di ciò. Se sei bravo nella comunicazione intrapersonale, puoi coglierti in flagrante e correggerti quando ti stai dirigendo nella direzione sbagliata.
  2. Empatia e comprensione degli altri
    Afferrare e comprendere la situazione in cui si trova un altro essere umano e considerare come sarebbe è in larga misura un caso di comunicazione intrapersonale. Sì, potresti fare domande all’altra persona, ma metterti nei suoi panni in un atto di comunicazione intrapersonale. Decidere cosa chiedere come domanda successiva a seconda della risposta precedente è anche un atto di comunicazione intrapersonale. Quindi, essere abili nella comunicazione intrapersonale probabilmente ti farà meglio a capire e trattare gli altri in un buon modo.
    Questo è molto importante per i leader affiliativi, i leader trasformazionali e i leader dei servi.
  3. Buone capacità analitiche
    Visualizzando e vedendo i problemi in direzioni diverse nella comunicazione intrapersonale, puoi capire più facilmente quali informazioni aggiuntive sono richieste e come e perché è importante nel contesto. È possibile identificare le opzioni e le alternative su come andare avanti e giudicare l’esito e la probabilità di questi diversi aspetti. Cioè sei bravo a pensare. Abbiamo già concluso che il pensiero è un processo di comunicazione intrapersonale.
  4. Miglioramento delle capacità decisionali
    Se hai la capacità di pensare le cose e pesare aspetti e conseguenze avanti e indietro che è fondamentalmente parte delle suddette capacità analitiche, sarà più facile per te prendere buone decisioni. È più probabile che tu capisca le conseguenze di diverse decisioni e se non prendi affatto una decisione.

Tutte le competenze di cui sopra all’interno del dipartimento intrapersonalcommunications sono suscettibili di aiutarvi nelle relazioni interpersonali e comunicazione. Ha senso, giusto?

Come migliorare la comunicazione intrapersonale?

Per cominciare, frequentare un corso sulla comunicazione in cui è possibile saperne di più sulla comunicazione intrapersonale e sulla comunicazione interpersonale e su altri modelli e concetti potrebbe essere una buona idea. Università di Amsterdam offre una classe via Coursera per esempio: Introduzione alla scienza della comunicazione.

La nostra mente è la nostra più grande fonte di energia. Se ci attingiamo e lo usiamo per incanalare i nostri desideri e desideri, allora abbiamo il potere di realizzarlo. Le tecniche possono aiutarci meglio a rafforzare questo potere e usarli in modo appropriato.

Una persona sviluppa buone capacità intrapersonali solo dopo la ripetizione e la pratica. C’è semplice logica e scienza dietro la comunicazione intrapersonale. Quando diventiamo consapevoli di qualcosa, fissiamo un obiettivo. Quando abbiamo fissato un obiettivo e pensare positivamente su di esso ripetutamente, il nostro subconscio indirettamente o direttamente ci spinge a fare il compito che ci porterà al nostro obiettivo prefissato.

Guarda i vantaggi sopra menzionati di essere abili nella comunicazione intrapersonale e cerca di gravitare in quella direzione.

Otteneremeglio capire te stesso e le tue emozioni – se non ti trovapensare al tuo stato emotivo durante gli eventi, quindi farlo in seguito. Hai avuto un attacco? Sei diventato molto triste per qualche motivo? Hai frainteso qualcosa di completo? Passa un po ‘ di tempo a pensare a come e perché è successo. Rifletti eanalizza ciò che provavi e come hai agito. Creare consapevolezza di questoti mette in un modo costruttivo di pensare. Continui a fare questo, e prima di youknow esso, Lei comincerà a considerare e pensare a questi aspetti durante eventswhen Lei ancora può adattarsi ai requisiti.

Come si fa a migliorare l’empatia e la comprensione degli altri, allora? Come sopra, rifletti su come le persone si sentivano. Fai un sacco di domande. Analizza, pensa e vai avanti. Quale aspetto avresti dovuto considerare che non l’hai fatto? Puoi anche leggere alcuni libri sull’empatia. Per cominciare, puoi dare un’occhiata a questo articolo sull’importanza dell’empatia nella leadership.

Il problema è che quanto sopra richiede capacità analitiche e capacità decisionali per avere veramente successo. Tuttavia, costringerti a riflettere e considerare ciò che è successo dopo il fatto ti farà fare molta strada quando si tratta di consapevolezza e miglioramento. Non ho buone indicazioni sullo sviluppo di capacità analitiche da solo. Forse leggere e imparare di più su logica, matematica e statistica potrebbe essere un’idea? Si prega di commentare se avete qualche buon consiglio su questo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.