Amarengo

Articles and news

Come usare Auto Mask in Lightroom per far brillare le tue foto

Lightroom è uno strumento fantastico per organizzare, modificare, condividere e persino stampare foto ed è uno strumento essenziale nel flusso di lavoro di molti fotografi oggi. Sfortunatamente, a volte diventa un brutto colpo rispetto al suo fratello maggiore Photoshop poiché quest’ultimo può fare molto di più in termini di alterazione, miglioramento, modifica o modifica di immagini e immagini. Questo non vuol dire che è una cava con qualsiasi mezzo, e si potrebbe essere sorpresi di ciò che può fare quando si inizia a imparare a utilizzare più delle sue potenti, ma a volte nascosti, caratteristiche come Maschera automatica in Lightroom.

Come usare la maschera automatica in Lightroom per far brillare le tue foto - rabbit photo

Vuoi dire che Lightroom ha funzionalità avanzate di modifica delle immagini di cui non sono a conoscenza? Avanti, dimmi di più…

Cos’è la maschera automatica e come trovarla?

Il modo migliore per iniziare con la funzione Maschera automatica è passare al modulo Sviluppa in Lightroom e quindi fare clic sullo strumento Pennello Regolazione. Ciò consente di modificare tutti i tipi di parametri come esposizione, contrasto, chiarezza, nitidezza e altro, ma solo su parti specifiche di una foto invece di alterare l’intera immagine contemporaneamente. È possibile selezionare da vari preset pennello o spostare i cursori per creare le proprie regolazioni, quindi fare clic e trascinare sull’immagine stessa per implementare tali regolazioni.

È anche possibile utilizzare più regolazioni pennello sulla stessa foto e selettivamente cancellare le regolazioni nel caso in cui si desidera annullare qualsiasi cosa. Quando si guarda a tutte le caratteristiche lo strumento pennello di regolazione offre, si può iniziare a vedere quanto sia potente e utile è davvero. Cosa c’è di più, nella parte inferiore del pannello pennello regolazione è una piccola casella di controllo chiamata Maschera automatica che può aumentare notevolmente sia l’utilità e l’efficacia di questo strumento in generale.

Come funziona la maschera automatica?

In poche parole, l’opzione Maschera automatica vincola le modifiche del pennello di regolazione a una banda stretta di colori molto vicina al punto in cui è stata originariamente avviata la spazzolatura nelle regolazioni. Poiché il pennello di regolazione è di natura circolare, può essere difficile limitare le regolazioni a aree specifiche, specialmente quando si lavora con angoli o bordi duri.

Per mostrarti cosa fa la maschera automatica, apporterò alcune modifiche a questa immagine di una valvola dell’acqua. Non è l’immagine più bella e non vincerà alcun premio, ma grazie alla funzione Maschera automatica può almeno essere fatto per sembrare un po ‘ più interessante.

Come usare la maschera automatica in Lightroom per far brillare le tue foto - prima della foto

Modifica questo sarà complicato. O, piuttosto, sarebbe complicato senza la funzione Maschera automatica.

Usando la maschera automatica

In questa immagine Voglio che i rossi e i verdi si distinguano davvero, e mentre questo potrebbe essere realizzato con i cursori dei colori e regolando la saturazione complessiva dei valori di colore rosso e verde, voglio un controllo un po ‘ più granulare di esattamente quali parti dell’immagine ho intenzione di modificare. Utilizzando la funzione di regolazione Pennello maschera automatica, posso fare esattamente questo.

Per eseguire questo processo da soli, passare al pannello Pennello di regolazione, selezionare un preset o spostare i cursori a proprio piacimento, regolare la dimensione del pennello, quindi selezionare Maschera automatica. Quindi fare clic sull’opzione” Mostra sovrapposizione maschera selezionata ” nella parte inferiore della finestra di sviluppo (o premere O sulla tastiera) in modo da poter effettivamente vedere dove vengono applicate le regolazioni. Nell’esempio seguente, ho usato questo processo per applicare una saturazione extra solo al cerchio giallo. Ho solo spazzolato sul quadrante in alto a sinistra e lasciato la sovrapposizione maschera attivata in modo da poter vedere come il pennello di regolazione è stato limitato solo all’interno del cerchio giallo.

Come usare la maschera automatica in Lightroom per far brillare le tue foto

La porzione rossa è solo una sovrapposizione che mostra dove è stato applicato il pennello di regolazione. La maschera automatica è un ottimo modo per assicurarti di colorare sempre le linee, proprio come la tua maestra d’asilo ti ha detto di fare.

Auto Mask ti aiuta a lavorare velocemente!

Per finire questa particolare modifica, ho riempito il resto del cerchio giallo con lo stesso metodo e in circa sette secondi ho avuto un’immagine molto migliorata rispetto all’originale.

Come usare Auto Mask in Lightroom per far brillare le tue foto

Per finire l’immagine ho applicato un pennello di regolazione alle porzioni rosse della valvola di controllo dell’acqua, e poiché ho usato Auto Mask sono stato in grado di farlo in 34 secondi. Letteralmente. Ho anche usato un cronometro per cronometrarlo.

Come usare la maschera automatica in Lightroom per far brillare le tue foto

L’immagine finita ha delle regolazioni applicate solo alle aree rosse e gialle, senza che nulla si insinui sullo sfondo verde.

Il processo può essere ancora più veloce se si aumenta la dimensione del pennello di regolazione, per quanto può andare, rendendo facile applicare immediatamente una regolazione praticamente l’intera immagine in una sola volta. Fintanto che hai abilitato la maschera automatica, le regolazioni del pennello saranno limitate solo alle parti dell’immagine che sono simili nel colore a dove effettivamente fai clic sul puntatore.

Maschera automatica con i filtri radiali e graduati

C’è un altro modo per utilizzare l’impostazione Maschera automatica in combinazione con i filtri radiali o graduati, che può essere estremamente utile se si scattano paesaggi, architettura o altri scenari che spesso sono migliorati da questi due tipi di filtri. Spesso ci sono oggetti in scatti di paesaggio o architettura che non necessariamente beneficiano di avere un filtro radiale applicato, e tuttavia a meno che non si utilizza lo strumento Pennello con Maschera automatica può essere molto difficile lavorare intorno a loro.

Per illustrare come funziona, ecco uno scatto di un edificio che sarebbe un candidato ideale per utilizzare il filtro graduato come un modo per migliorare il cielo, fatta eccezione per le colonne che salgono verso l’alto dalla struttura.

Come usare Auto Mask in Lightroom per far brillare le tue foto

Questo tipo di immagine è ideale per un filtro graduato, ma le colonne lo rendono un po ‘ complicato a meno che non lo tiri su una tacca con Auto Mask.

Ecco lo stesso scatto, ma modificato con un filtro graduato applicato che aumenta la saturazione e regola leggermente il bilanciamento del bianco.

Come utilizzare la maschera automatica in Lightroom per far brillare le tue foto

L’aggiunta di un filtro graduato ha migliorato significativamente il cielo, ma ha anche alterato il colore delle colonne.

Il problema

L’immagine è molto migliore, ma quando viene selezionato Show Selected Mask Overlay, è chiaro che sono emersi alcuni problemi.

Come usare la maschera automatica in Lightroom per far brillare le tue foto

Mostrando la sovrapposizione puoi vedere esattamente dove è stato applicato il filtro graduato. La stessa cosa funziona anche per il filtro radiale.

Si tratta qui del fatto che l’applicazione del gradiente al cielo ha anche modificato la saturazione e il bilanciamento del bianco dell’edificio stesso, in particolare delle colonne. Normalmente, la soluzione a questo comporterebbe un lavoro scrupoloso in Photoshop per creare e modificare livelli separati, ma Lightroom ha una soluzione semplice grazie allo strumento Pennello di regolazione e Maschera automatica.

Maschera automatica con filtro graduato

Con l’opzione Filtro graduato ancora selezionata, fare clic sull’opzione “Pennello” nella parte superiore del pannello. Non l’icona, ma l’opzione di testo che appare solo a destra di “Modifica” (mostrato sotto).

Come usare Auto Mask in Lightroom per far brillare le tue foto

Ora puoi usare il pennello per applicare le stesse modifiche nello strumento Filtro graduato. Ma piuttosto che applicare più modifiche usando questo metodo, mi piace rimuovere l’effetto dalle aree indesiderate, specialmente con la maschera automatica abilitata. Per correggere l’immagine dell’edificio e del cielo in modo che il gradiente non venga applicato alle colonne o a qualsiasi parte dell’edificio, premere il tasto (o su un Mac) che fa sì che lo strumento pennello cambi da un più (+) con un cerchio attorno ad esso a un meno (-) con un cerchio attorno ad esso. Quindi, tenendo premuto il tasto modificatore, controlla che la maschera automatica sia abilitata e spazzola le parti dell’immagine da cui desideri rimuovere il gradiente (vedi sotto).

Come utilizzare Auto Mask in Lightroom per far brillare le tue foto

Non devi preoccuparti di rimanere all’interno delle linee. Auto Mask si prende cura di questo per te.

Pochi clic del mouse in seguito e l’immagine ora ha il filtro graduato applicato solo alle parti in cui lo si desidera, senza alterare le aree della foto in cui non è necessario. Tutto grazie alla potenza della maschera automatica.

Come utilizzare la maschera automatica in Lightroom per far brillare le tue foto

L’immagine finita, con solo il cielo influenzato dal filtro gradiente. Ho anche spazzato via qualsiasi traccia del filtro dal tetto e dal lato dell’edificio.

Note:

Questo particolare esempio ha coinvolto il Filtro graduato, ma lo stesso processo può essere utilizzato per modificare le modifiche apportate anche con il filtro radiale.

Nota: Voglio anche notare che questo è disponibile solo nelle versioni correnti di Lightroom, quindi se non sei sulla versione 6 o sul piano Creative Cloud potresti non essere in grado di utilizzare lo strumento Pennello per modificare i filtri graduati o radiali. Ma la maschera automatica funzionerà ancora con lo strumento Pennello di regolazione.

Conclusione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.