Amarengo

Articles and news

Carichi laterali

5.5 Carichi laterali

spCad calcola i carichi laterali statici equivalenti (vento o sismico) su una struttura di un edificio sulla base della versione 1991 del codice di costruzione uniforme (UBC) e la versione 1990 del Codice di costruzione nazionale del Canada (NBC). NBC è disponibile se è selezionato il sistema metrico di unità e UBC è disponibile con il sistema inglese di unità.

•Il programma presuppone che la struttura modellata sia una struttura edilizia e che i piani XZ siano i livelli del pavimento.

•Ogni larghezza, profondità e peso del pavimento vengono calcolati in base alla geometria di input e alle proprietà assegnate. La larghezza del pavimento è la dimensione proiettata lungo l’asse X mentre la profondità è la dimensione proiettata lungo l’asse Z (vedere Figura 5-11). Il peso del pavimento è il peso di tutti i membri contenuti nel piano del livello del pavimento più i pesi delle colonne affluenti al livello del pavimento. Tutti i carichi del pannello assegnati nell’ambito del caso del carico di AUTO inoltre saranno inclusi nel peso del pavimento.

•Le dimensioni del pavimento possono essere aumentate per tenere conto delle dimensioni della colonna, della sporgenza della lastra o della parete esterna. Allo stesso modo, il peso del pavimento da considerare può essere aumentato. Le dimensioni e il peso del pavimento non possono essere inferiori ai valori calcolati.

•Ybot, è la distanza dall’origine all’elevazione del suolo. L’elevazione al suolo è l’elevazione al di sotto della quale non verranno applicati carichi laterali ai pavimenti. Per impostazione predefinita, l’elevazione del suolo è considerata come l’elevazione del piano più basso (vedere Figura 5-12 e Figura 5-13).

•L’elevazione dell’ultimo piano viene considerata come l’elevazione superiore per impostazione predefinita. L’elevazione superiore può essere aumentata per tenere conto dei parapetti del tetto. In questo caso, la pressione del vento verrà applicata sull’area dell’elevazione aggiuntiva e la forza aggiuntiva verrà aggiunta al livello superiore (vedere Figura 5-12).

•La pressione del vento viene applicata alla faccia della struttura e viene convertita in carichi laterali concentrati applicati a ciascun livello del pavimento in base alla larghezza del pavimento (o alla profondità, a seconda della direzione) e all’altezza dell’affluente. Viene presa in considerazione la variazione della pressione del vento tra i piani. Il carico laterale concentrato viene applicato al centro della larghezza o della profondità proiettata. È possibile specificare un’eccentricità rispetto alla linea di azione originale del carico (Figura 5-11a).

500064.jpg

Figura 5-11 Dimensioni del pavimento e carico laterale punto di applicazione

•Il taglio totale della base dovuto ai carichi sismici viene distribuito ai livelli del pavimento secondo il codice selezionato. Il carico sismico del pavimento viene applicato al centro di massa del pavimento. È possibile specificare un’eccentricità rispetto al centro di massa (Figura 5-11b).

•Quando le forze laterali (vento o sismiche) vengono applicate ai pavimenti, ogni forza del pavimento viene distribuita ai giunti del pavimento. La distribuzione della forza tiene conto di eventuali eccentricità del carico. La distribuzione della forza del pavimento alle articolazioni presuppone che la struttura modellata sia una struttura edilizia e che il pavimento abbia un diaframma rigido che distribuisce la forza dal punto di applicazione alle articolazioni. Solo i carichi congiunti vengono salvati con il file di dati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.