Amarengo

Articles and news

Affittare con altre persone

Se condividi la tua casa con altre persone, è importante sapere come è organizzata la tua locazione in quanto può avere implicazioni per altre cose. Questa pagina evidenzia alcuni dei problemi di cui devi essere consapevole quando condividi l’alloggio.

Le modalità di locazione tipiche

Le modalità di locazione in alloggi condivisi possono variare. Gli scenari più tipici includono:

  • un contratto di locazione che ogni persona nei segni di proprietà. Tutti condividono la proprietà e le sue strutture e non hanno il possesso esclusivo di alcuna parte, anche se in pratica si potrebbe accettare di occupare una particolare camera da letto e pagare contributi individuali per l’affitto. Questa è una locazione congiunta
  • ogni persona nella proprietà ha il proprio contratto di locazione perché ognuno ha il possesso esclusivo di una stanza specifica mentre condivide altre strutture come la cucina. In questo caso, ogni persona ha una sola locazione
  • una persona nella proprietà firma il contratto di locazione e ha una sola locazione. Hanno poi sub – let camere separatamente ad altre persone sia come sub-inquilini o come inquilini.

I tuoi diritti e responsabilità variano a seconda che tu abbia una locazione congiunta o esclusiva o che tu abbia un inquilino come proprietario residente.

Se condividi l’alloggio e hai una locazione congiunta

Se hai una locazione congiunta, tu e gli altri inquilini avete esattamente gli stessi diritti. Siete tutti congiuntamente e individualmente responsabili per i termini e le condizioni del contratto di locazione. Questo è chiamato responsabilità solidale.

Pagare l’affitto

Se si dispone di una locazione congiunta, si è responsabili per l’affitto sia congiuntamente che individualmente. Ciò significa che uno o tutti voi possono essere ritenuti responsabili per l’intero affitto. Non è possibile sostenere che ogni inquilino è responsabile per la loro quota particolare.

Quindi, se qualcuno con cui vivi non paga la loro parte dell’affitto, il resto di te è responsabile per compensare il deficit. Se non compensi il deficit, sei tutti congiuntamente e individualmente responsabili per eventuali arretrati di affitto che si accumulano. Il tuo padrone di casa potrebbe detrarre denaro dal deposito, agire per sfrattarti tutti o recuperare il debito da uno di voi o da un garante.

Se uno di voi vuole lasciare

Se la vostra locazione congiunta è a tempo determinato (ad esempio, 12 mesi), è necessario normalmente ottenere l’accordo del padrone di casa e gli altri inquilini di dare preavviso di porre fine alla locazione. Se finisci la tua locazione finisce per tutti.

Se la tua locazione congiunta a tempo determinato ha una clausola di interruzione, devi far sì che tutti gli inquilini accettino di utilizzare la clausola di interruzione per terminare la locazione, a meno che il tuo accordo non dica diversamente.

Se il termine fisso è scaduto o non hai mai avuto un termine fisso, puoi dare preavviso di terminare il tuo contratto di locazione senza l’accordo degli altri inquilini – a meno che il tuo contratto di locazione non dica diversamente. E ‘ importante essere consapevoli che se si finisce la vostra locazione finisce per tutti.

Per terminare la locazione è necessario dare avviso nel modo giusto – questo dipende dal tipo di locazione che hai. È possibile controllare come terminare la locazione e quale avviso si deve dare.

Se uno snodo inquilino vuole lasciare durante il corso della locazione, e gli altri inquilini vuole rimanere, è possibile:

  • chiedere al padrone di casa per una nuova locazione che non includono l’lasciando inquilino – il padrone di casa potrebbe essere più probabile che d’accordo, se si può trovare qualcuno per sostituire la partenza inquilino
  • non apportare modifiche alla locazione – cessazione inquilino dovrà continuare a pagare l’affitto o le restanti inquilini dovranno pagare l’abbandono di locazione l’affitto,

Parlare con un consulente, se si desidera terminare una joint tenancy.

Se vuoi che uno degli altri inquilini lasci

Come inquilini congiunti, hai tutti esattamente gli stessi diritti, quindi un inquilino non può semplicemente essere costretto a lasciare. Se hai un problema con un altro inquilino, è improbabile che il tuo padrone di casa voglia essere coinvolto e dovrai risolvere il problema da solo. Una terza parte indipendente potrebbe essere in grado di aiutarti a risolvere qualsiasi difficoltà, ad esempio un amico comune.

Se il tuo partner ti fa sentire ansioso o minacciato, dovresti chiedere aiuto.

Puoi chiamare Refuge o Women’s Aid al numero 0808 2000 247 in qualsiasi momento.

Men’s Advice Line è un ente di beneficenza che aiuta gli uomini che soffrono di abusi domestici. È possibile chiamare il loro helpline su 0808 801 0327 (9am a 5pm, Lunedi a venerdì).

Se non sei sicuro di cosa fare dopo, contatta il consiglio dei cittadini più vicino.

Se condividi l’alloggio ma hai una locazione esclusiva

Se condividi l’alloggio ma hai il tuo contratto di locazione individuale ci sono generalmente meno cose di cui devi preoccuparti rispetto a se avessi una locazione congiunta con le altre persone con cui vivi.

Pagare l’affitto

Se hai il tuo contratto di locazione individuale, sei tenuto a pagare l’affitto. Se non paghi l’affitto, il tuo padrone di casa potrebbe agire contro di te. Se altre persone con cui condividi il tuo alloggio non pagano l’affitto, questo non influirà sulla tua locazione.

Se uno di voi vuole andarsene

Se qualcuno con cui condividi vuole andarsene, deve sollevarlo con il padrone di casa. Se lasciano o non non influenzerà la vostra locazione.

L’unico impatto che avrà su di te è, se se ne vanno, che il tuo padrone di casa probabilmente otterrà un nuovo inquilino per sostituirli. È improbabile che tu abbia alcun controllo su chi sia quella persona a meno che il tuo padrone di casa non chieda il tuo input.

Se vuoi che uno degli altri inquilini se ne vada

Se hai un problema con un altro inquilino, è meglio cercare di risolvere eventuali problemi tra di voi. Tuttavia, se ciò non è possibile, potresti sollevare la questione con il tuo padrone di casa. Come tutti voi avete contratti di locazione individuali, il padrone di casa potrebbe decidere di agire contro l’inquilino interessato. Se lo facessero, non influirebbe sulla tua locazione.

Chiama la polizia se non ti senti al sicuro, ad esempio se sei molestato o minacciato.

Se un inquilino nell’alloggio condiviso è il tuo padrone di casa

In questa situazione, il tuo padrone di casa è l’unico inquilino e solo loro hanno un rapporto diretto con il proprietario effettivo, che è noto come il padrone di casa capo.

L’unico inquilino generalmente lascia le stanze ad altri come sub-inquilini o inquilini. La differenza principale tra un sub-inquilino e un inquilino è che sub-inquilini hanno il possesso esclusivo di almeno una stanza nella proprietà. Nessuno può accedere a questo alloggio senza il loro consenso.

Gli inquilini non hanno il possesso esclusivo di una stanza e il padrone di casa può entrare nella stanza senza permesso. Gli inquilini possono anche ricevere altri servizi come parte della sistemazione, come i pasti e la pulizia.

Pagamento dell’affitto

L’unico inquilino è l’unica persona legalmente tenuta a pagare l’affitto al padrone di casa.

Tuttavia, come sub-inquilino o inquilino, è probabile che tu abbia un accordo con il tuo padrone di casa per pagare l’affitto. Se non li paghi, è probabile che agiscano per sfrattarti.

L’unico inquilino è autorizzato a subaffittare o ad accogliere inquilini?

Un inquilino può essere in grado di subaffittare parte del loro alloggio o prendere in inquilini se il loro contratto di locazione lo consente e/o se il loro padrone di casa dà loro il permesso.

Se il tuo padrone di casa non ha agito legalmente subaffittando o prendendoti come inquilino, avrà violato il loro contratto di locazione. Ciò significa che il padrone di casa testa può prendere azione possesso contro di loro e questo rischia di influenzare voi.

Cosa succede se termina la locazione dell’unico inquilino?

Generalmente se il contratto di locazione del proprietario con il padrone di casa capo finisce, questo influisce sul tuo diritto di rimanere nella proprietà.

Se condividi alcuni alloggi con il tuo padrone di casa, come il bagno o la cucina, è probabile che tu sia un inquilino. Il termine legale per un inquilino è un occupante escluso. Gli occupanti esclusi hanno pochissimi diritti legali e possono essere sfrattati facilmente.

Se si voleva prendere in consegna l’alloggio quando l’unico inquilino ha lasciato, si potrebbe negoziare con il padrone di casa capo e impostare un nuovo accordo. Inoltre, in alcune circostanze, potresti essere in grado di sostenere che è stata creata una nuova locazione se il proprietario principale accetta l’affitto da te, sapendo che l’unico inquilino è andato via.

Questo può essere un settore difficile del diritto, e se si è in questa posizione è meglio ottenere consulenza specialistica.

  • Maggiori informazioni sullo sfratto per gli occupanti esclusi

Pagare le bollette in alloggi condivisi

Quando si condivide l’alloggio, se solo il tuo nome è sulla bolletta, sei legalmente responsabile per l’intero conto fino alla fine del contratto. Se il tuo nome è sul conto e qualcun altro che vive con te non pagherà la loro parte, di solito dovrai pagare il conto e intraprendere un’azione legale contro di loro per i soldi.

Se un account è impostato utilizzando i nomi di tutti coloro che vivono nella proprietà, il fornitore può inseguire chiunque per eventuali debiti in sospeso, anche se hai già pagato la tua quota.

  • Di più sul pagamento delle bollette energetiche se vivi con altre persone
  • Di più su qualcuno che non paga la propria quota di una bolletta TV, telefono o Internet

Vivere in una casa in occupazione multipla (HMO)

Molte persone in case condivise o appartamenti vivono in case in occupazione multipla (HMO). Se vivi in un HMO, il tuo padrone di casa ha responsabilità legali extra e potrebbe aver bisogno di una licenza per la proprietà.

  • Maggiori informazioni su cos’è un HMO e cosa significa vivere in uno

Altre informazioni utili

  • Inquilini congiunti – NHAS at www.nhas.org.uk

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.