Amarengo

Articles and news

12 Consigli Per un buon Recupero Da un intervento con tecnica LASIK o PRK Chirurgia

12 Suggerimenti per il Recupero Da un intervento con tecnica Lasik O PRK Chirurgia

12 Suggerimenti per il Recupero Da un intervento con tecnica Lasik O PRK Chirurgia

Così hai finalmente deciso di fare il grande salto e avuto il tuo LASIK consultazione (si spera con il Dr. Assil o Dr. Sodhi Gaur). Ti è stato detto sei sei un buon candidato per LASIK o PRK. Ora sei a un punto in cui hai programmato un intervento chirurgico o sei ancora in fase di ricerca con qualche altra domanda sulla chirurgia dell’occhio laser e sul processo di recupero. Se hai deciso di chirurgia, o sono ancora nel processo decisionale, qui ci sono alcune indicazioni che forniamo ai nostri pazienti LASIK per contribuire a rendere il loro recupero molto liscia e il più confortevole possibile.

Prima di iniziare con i suggerimenti di recupero, esaminiamo rapidamente la differenza tra LASIK e PRK.

Qual è la differenza tra LASIK e PRK?

Che cos’è LASIK?

Con la chirurgia LASIK (laser-assisted in situ keratomileusis), il chirurgo crea un lembo preciso nella parte chiara e a forma di cupola dell’occhio chiamata cornea. In una procedura LASIK, questo viene fatto usando un laser a femtosecondi invece di un bisturi. Questo lembo corneale è ripiegato e un altro laser rimodella lo strato intermedio della cornea, correggendo le imperfezioni responsabili del deficit visivo. Una volta che la scultura è fatto, il lembo è capovolto in posizione e la cornea di solito guarisce entro 48 ore.

Clicca qui per ottenere una spiegazione più dettagliata dell’approccio unico di AEI alla chirurgia LASIK.

Che cos’è PRK?

Con PRK (cheratectomia fotorefrattiva), non viene creato alcun lembo corneale. Piuttosto, il laser lavora direttamente sullo strato esterno della cornea, scolpendolo per correggere le carenze visive (note come errori di rifrazione). Poiché non viene creato alcun lembo, questa procedura dipende dal tuo occhio naturale per guarire. A causa di questo processo di guarigione è più lento e si può verificare più disagio nel processo di recupero precoce di LASIK. Per migliorare la guarigione e ridurre il disagio, il chirurgo oculare inserisce lenti a contatto temporanee con bendaggio che rimangono per una settimana. PRK è suggerito nei casi in cui la cornea può essere troppo sottile per eseguire LASIK o se si partecipa frequentemente in sport ad alto contatto.

Clicca qui per avere una visione più dettagliata di come PRK viene eseguita a AEI.

12 suggerimenti per un recupero regolare da LASIK e PRK:

1. Chiedi a qualcuno di aiutarti a sistemarti a casa dopo l’intervento.

Ti verrà richiesto di arrivare per il tuo intervento con un amico che sarà responsabile di portarti a casa perché tra la visione offuscata temporanea e la sensibilità alla luce, non sarai in grado di guidare o prendere i mezzi pubblici.
Una volta arrivati a casa, sarete anche grati di avere un amico che può infilare a letto, aiutare con il collirio, o preparare un pasto per voi!

Indossa qualcosa di comodo il giorno dell’intervento chirurgico in modo da poter andare direttamente a letto quando arrivi a casa

Dopo l’intervento, potresti sentirti assonnato dai farmaci per il rilassamento somministrati e avrai una visione sfocata. Così, invece di cercare di trovare un cambio di vestiti, apprezzerete essere in grado di andare direttamente a letto.

Organizza i tuoi pasti post-operatorio prima dell’intervento

Questo è particolarmente vero se vivi da solo. Immagina di tagliare le verdure con una visione sfocata: non così facile o sicuro. Puoi cucinare i pasti in anticipo, fare scorta di pasti microwavable, insalate pronte da mangiare o semplicemente pre-ordinare i pasti di consegna per evitare di cucinare. Considerare l’acquisto di carta, piatti e bicchieri, in modo non è necessario lavare i piatti per i primi giorni post-op.

Mangiare un pasto abbondante prima del vostro intervento chirurgico

Dal LASIK e PRK non richiede anestesia generale (si ottiene collirio anestetizzante e forse farmaco per frenare l’ansia, se necessario), se si desidera avere un buon pasto la mattina dell’intervento.
Questo perché non sai come ti sentirai dopo la procedura e potresti semplicemente voler dormire per diverse ore, o forse anche per il giorno successivo, per riposare gli occhi. Ti risveglierai affamato se non hai mangiato qualcosa di sostanziale prima dell’intervento.

5. Conservare il collirio in frigorifero

Il chirurgo LASIK ti invierà a casa con colliri anti-infiammatori e antibiotici. Accoglierai la sensazione di gocce d’occhio calmanti sui tuoi occhi. Poiché si possono verificare gli occhi asciutti nella fase iniziale del processo di guarigione, si consiglia di lubrificare gli occhi frequentemente con lacrime artificiali senza conservanti. Tenere sempre in tasca un paio di flaconcini e il resto in frigo.

6. Acquista un impacco freddo leggero da posizionare sugli occhi

Se hai intenzione di avere PRK, essere in grado di posizionare qualcosa di fresco (non congelato) sulle palpebre e sulla fronte potrebbe aiutare i tuoi occhi a sentirsi meno irritabili. Questo ti aiuterà a raggiungere il sonno più facilmente. Assicurati di ottenere l’approvazione dal tuo chirurgo oculare prima di usare le compresse sugli occhi.

7. Doccia e lavare i capelli la mattina dell’intervento

Consigliamo ai nostri pazienti LASIK di non bagnare direttamente gli occhi per un paio di giorni. Naturalmente, lavare i capelli aumenta la possibilità di ottenere acqua negli occhi. Ecco perché chiediamo ai nostri pazienti non solo di evitare la doccia per 24 ore ma anche di evitare di lavare i capelli o il viso con acqua diretta per alcuni giorni. È possibile utilizzare un panno umido per pulire delicatamente il viso e intorno agli occhi. Se accidentalmente si ottiene acqua e sapone negli occhi, evitare di strofinarli e risciacquare bene con lacrime artificiali per rimuovere qualsiasi irritazione. Mentre siamo in materia, saune e vasche idromassaggio sono severamente vietati per almeno un mese dopo l’intervento chirurgico.

8. Scarica intrattenimento che non comporta guardare uno schermo

Poiché il tuo oculista ti istruirà per evitare schermi e luci brillanti per un giorno (LASIK) o due (PRK), ti consigliamo di avere un piano di gioco per mantenere la mente occupata mentre ti stai riprendendo da PRK o LASIK.
Prendere in considerazione il download di podcast musica o libri per aiutarvi a rilassarvi.

9. Ottenere qualche aiuto con i vostri animali domestici per un giorno o due

Può essere pericoloso per voi e il vostro animale domestico se si sta inciampando intorno alla casa con gli occhi scudi su perché la luce disturba gli occhi o se si aveva PRK e non può vedere molto chiaramente attraverso le lenti a contatto cerotti.
Chiedi a qualcuno di aiutare a nutrire e a camminare i tuoi animali domestici mentre ti riprendi o, se possibile, invia il tuo animale domestico a casa di una famiglia o di un amico per un paio di giorni in modo da poterti concentrare sulla cura di te stesso.

10. Impostare il telefono cellulare per il comfort

Ingrandendo la dimensione del testo e abbassando la luminosità dello schermo ridurrà al minimo l’affaticamento degli occhi post-op e gli occhi asciutti, perché si spenderà meno tempo a cercare di fare i testi. Se hai un iPhone, puoi chiedere a Siri di leggere le notifiche o gli amici di testo in modo da non dover nemmeno guardare il telefono. I tuoi occhi ti ringrazieranno per aver impostato questo in anticipo.

11. Avere paracetamolo come back-up a qualsiasi prescrizione di antidolorifici

La verità è che la maggior parte dei pazienti che si riprendono da LASIK non sperimentano la quantità di dolore che richiederebbe l’assunzione di qualsiasi antidolorifico. Ma se sviluppano disagio o mal di testa dopo l’intervento chirurgico, consigliamo loro di avere paracetamolo a portata di mano per gestire il loro dolore.
I pazienti con PRK presentano tipicamente un certo grado di dolore post-operatorio per i primi due giorni. Possono essere somministrati farmaci antidolorifici da prescrizione, ma è bene avere paracetamolo a portata di mano per il dolore intenso tra le dosi di farmaci o per affrontare il dolore moderato.

12. Ricorda: il riposo è vitale!

Non essere ansioso di tornare alla vita troppo presto dopo l’intervento chirurgico. Anche se sei estatico a vedere così chiaramente e vuoi saltare subito nella tua routine, i tuoi occhi hanno bisogno di tempo per riprendersi. Ciò è particolarmente vero se si spendono ore a fare il lavoro al computer o guardando il telefono cellulare ogni giorno. Permettere ai tuoi occhi di riposare è vantaggioso per la guarigione durante il recupero precoce.

Perché scegliere Assil Eye Institute per la vostra procedura di correzione della visione laser?

In AEI, offriamo un approccio esclusivo alla chirurgia oculare LASIK sviluppato dal nostro fondatore, Dr. Kerry Assil, che utilizza la tecnologia di misurazione della visione all’avanguardia che consente ai nostri pazienti di ottenere una visione precisa e nitida che spesso supera ciò che hanno sperimentato indossando occhiali o contatti.

Il Dott. Assil è leader nel campo della correzione della visione laser, avendo contribuito a numerose invenzioni, articoli e capitoli di libri di testo, istruzione tra pari sulle tecniche chirurgiche e conferenze a simposi internazionali di oftalmologia. Dr. Assil e il suo partner Dr. Avneet K. Sodhi Gaur, un chirurgo eccezionale nel suo diritto, portare una profondità di esperienza nella correzione della visione laser che ha guadagnato loro la fiducia di diversi professionisti dello sport e colleghi medici, molti dei quali hanno cercato AEI per la loro chirurgia oculare.

Si prega di chiamare 866-945-2745 o visitateci qui per fissare un appuntamento online per una consulenza gratuita per determinare se sei un candidato appropriato per LASIK o PRK e per saperne di più su ciò che la chirurgia laser può fare per fornire una visione migliore.

All’Assil Eye Institute prendiamo sul serio la sicurezza dei nostri pazienti. Le procedure di sicurezza del paziente Covid-19 della nostra struttura superano tutte le raccomandazioni CDC. Le maschere sono richieste nei nostri istituti in ogni momento.

Siamo convenientemente situati per i pazienti in tutta la California del sud e la zona di Los Angeles in luoghi in o vicino a Beverly Hills, Santa Monica, West Los Angeles, West Hollywood, Culver City, Hollywood, Venezia, Marina del Rey, Malibu, Manhattan Beach, e il centro di Los Angeles, per citarne alcuni.

  • Circa
  • Ultimi messaggi
Seguici

Dr. Avneet K. Sodhi Gaur è un consiglio certificato, Fellowship addestrato Cataratta, LASIK, e glaucoma Chirurgo. Con formazione ed esperienza presso Tufts, New England Eye Center, Boston-Mass e AEI.

seguici

Ultimi messaggi di Dr. Avneet Sodhi Gaur (vedi tutti)
  • Il SORRISO di correzione di visione può lasciare poco da sorridere – 03/16/2021
  • che Cosa dovete Conoscere Circa EagleVision®️ Chirurgia LASIK – 02/23/2021
  • 12 Consigli Per un buon Recupero Da un intervento con tecnica LASIK o PRK Chirurgia – 12/03/2020

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.